San Feliciano, dopo lo scandalo su don Vincenzo arrivato don Engjell

San Feliciano, dopo lo scandalo su don Vincenzo arrivato don Engjell

Redazione

San Feliciano, dopo lo scandalo su don Vincenzo arrivato don Engjell

Gio, 09/09/2021 - 17:42

Condividi su:


Il nuovo parroco accompagnato dal cardinale Bassetti: 40 anni, originario del Kosovo, finora ha prestato servizio a Perugia

Il cardinale Gualtiero Bassetti ha voluto accompagnare personalmente don Engjell Pitaqi, da lui nominato parroco di San Feliciano, a conoscere i suoi parrocchiani.

Don Engjell, che sarà contestualmente parroco in solido di San Giovanni Battista in Magione, arriva a San Feliciano per sostituire don Vincenzo Esposito, arrestato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione minorile per casi di di sesso in chat con ragazzi.

Chi è il nuovo parroco don Engjell

Don Engjell Pitaqi è nato 40 anni fa a Novosella, in Kosovo. E’ stato ordinato diacono nel 2010 a Perugia, nella chiesa di Ponte San Giovanni. L’anno successivo da sacerdote ha prestato servizio nella chiesa di Colombella e in quella di Bosco.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!