Risulta assente dal lavoro per malattia ma se ne va all’estero, medico denunciato per truffa

Risulta assente dal lavoro per malattia ma se ne va all’estero, medico denunciato per truffa

Al 55enne è stato sequestrato il passaporto dove erano riportati i timbri di uscita e di ingresso italiani e quelli del Paese straniero dove si era recato

share

A seguito di una segnalazione giunta al Commissariato di Città di Castello, e dopo i relativi accertamenti, gli agenti di Polizia hanno denunciato per truffa ai danni dello Stato un cittadino italiano 55enne, medico di un’azienda sanitaria del tifernate che, pur risultando assente dal lavoro per malattia, si era recato all’estero.

Avendo le indagini riscontrato l’effettiva uscita dal territorio nazionale da parte dell’uomo, la Procura della Repubblica del Tribunale di Perugia, ha poi emesso un decreto di perquisizione volto alla ricerca di elementi di prova.

Al medico è stato sequestrato il passaporto, dove erano riportati i timbri di uscita e di ingresso italiani e quelli del Paese straniero dove si era recato, oltre ad altri documenti che ne comprovavano l’effettivo periodo di assenza. Non si conoscono ancora i motivi per i quali l’uomo avrebbe lasciato l’Italia.

share

Commenti

Stampa