Risorgere:  grande successo per il convivio formativo e di beneficenza organizzato dalla neonata Associazione di Foligno - Tuttoggi

Risorgere:  grande successo per il convivio formativo e di beneficenza organizzato dalla neonata Associazione di Foligno

Pietro Manna

Risorgere:  grande successo per il convivio formativo e di beneficenza organizzato dalla neonata Associazione di Foligno

Presentato il manifesto del movimento ad un  parterre di ospiti prestigiosi  nella splendida cornice di Palazzo Orfini
Lun, 20/04/2015 - 18:31

Condividi su:


Nella splendida cornice di Palazzo Orfini, al centro di Foligno, si è svolto il primo convivio formativo e di beneficenza organizzato dalla neonata associazione Risorgere del Presidente Emiliano Belmonte e del Vice Presidente Luca Sebastiani.

E’ stata anche e soprattutto l’occasione per presentare alla città e agli intervenuti l’Associazione Risorgere e i principi rinascimentali a cui essa appunto si ispira, mirabilmente descritti nel Manifesto, redatto dallo stesso Emiliano Belmonte e che mirano a rimettere l’Humanitas civile al centro della vita e dell’azione sociale, a anteporre  i “doveri” di uomini ai “diritti” di consumatori.

I 120 posti disponibili nella sala nobile di Palazzo Orfini sono andati letteralmente a ruba e in molti si sono visti negare la possibilità di partecipazione ad un evento che ha riscosso un successo importante.

Eccezionale il livello dei relatori inviati a partecipare alla cena, i cui interventi si sono succeduti alle varie portate, dando luogo ad un suggestivo mix di gusto e cultura.

Il primo a prendere la parola è stato il Prof. e Cavaliere del Lavoro Giancarlo Elia Valori, già Honorable de France, che ha illustrato, prendendo spunto dalla sua ultima pubblicazione, gli “Orientamenti per un nuovo risorgimento spirituale” dell’uomo, individuando nelle varie culture di tutto il mondo una vocazione comune all’Humanitas da contrapporre all’attuale decadenza materialista del puro soddisfacimento degli istinti più beceri.

E’ stata poi la volta del Dott. Alessandro Cecchi Paone, conduttore televisivo e giornalista, che nel suo intervento ha dato concretezza alle dissertazioni filosofiche del Prof. Valori, individuando nella religione laica dello stato, concetto squisitamente mazziniano, l’elemento di appartenenza ad una specifica cultura all’interno della moderna società globalizzata e globalizzante, nel raggiungimento della “pace globale” l’obiettivo comune dei vari ceppi culturali e nell’abbattimento delle “diseguaglianze alimentari” il mezzo per conseguire tale scopo.

Da ultimo ha parlato l’ Avvocato Distrettuale dello Stato, in Milano, Francesco Cocco , che ha parlato della sua esperienza professionale in termini di “servizio” reso alla comunità e ispirato ai valori dell’uomo come protagonista spirituale  dell’universo.

Erano presenti infatti l’assessore regionale Silvano Rometti, il consigliere regionale Massimo Buconi, l’assessore comunale di Foligno Elia Sigismondi, il Dott. Antonio Perelli, Presidente del Collegio dei Maestri Venerabili dell’Umbria, il Prof. Paul Dongmeza Maestro Venerabile del Grande Oriente d’Italia, l’ Avvocato Fernando Rucci, Sovrano Gran Commendatore del’Unione Logge Sovrane, il Dott. Andrea Lanati, membro del Supremo Consiglio e addetto alle relazioni estere, l’Ing. Carlo Costantini, Cavaliere della Cristianità e della Pace nel Mondo,  il Dott. Guseppe Castellini, direttore del Giornale dell’Umbria, la Dott.ssa Sara Cipriani, direttore della testata on-line ww.tuttoggi.info, l’Avvocato del Senato Rosaria Salamone, il Rettore dell’Università per stranieri di Perugia Dott. Giovanni Paciullo, il Colonnello Cosimo Fiore, Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Maggiore Andrea Pagliaro del Comando Generale dei Carabinieri di Roma, il Capitano Antonio Memoli, Comandante della Compagnia Carabinieri di Foligno.

Questo incontro non è che il primo di una lunga serie che l’Associazione Risorgere vuole organizzare, e tutti saranno strutturati secondo un format che unisca ad una parte conviviale una importante parte formativa affidata, di volta in volta, ad esponenti di spicco della vita culturale italiana. Tali “maestri” andranno quindi a costituire una sorta di “Senato”  che indicherà la via virtuosa di crescita all’Associazione stessa.

E’ per questo motivo che Risorgere non tessera i suoi sostenitori, ma dà loro un passaporto formativo da “vistare” ad ogni incontro a cui il possessore avrà partecipato, favorendone così la crescita spirituale e mettendogli contestualmente a disposizione una rete capace di supportarlo in tale percorso.

Il Prof. Giancarlo Elia Valori ed il Dott. Alessandro Cecchi Paone sono dunque i primi due “Senatori” di Risorgere e tale appartenenza è stata sottolineata, a fine serata,  dalla simbolica consegna di una pergamena.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!