Ricostruzione: il 3 luglio a Spoleto le novità dell’Ordinanza 100 - Tuttoggi

Ricostruzione: il 3 luglio a Spoleto le novità dell’Ordinanza 100

Redazione

Ricostruzione: il 3 luglio a Spoleto le novità dell’Ordinanza 100

Convegno venerdì a Spoleto per informare sulle importanti novità introdotte dall'ordinanza commissariale n. 100/2020 sulla ricostruzione post terremoto
Lun, 29/06/2020 - 11:34

Condividi su:


Semplificazione delle procedure di ricostruzione. Ordinanza n. 100: le vostre domande, le nostre risposte”. È questo il titolo del convegno che si terrà al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti venerdì 3 luglio – come anticipato nei giorni scorsi – per informare sulle importanti novità introdotte dall’ordinanza commissariale n. 100/2020 ed agevolare così la corretta applicazione delle nuove norme che puntano a dare una svolta nel processo di ricostruzione nei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016.

Il convegno è organizzato dall’ Ufficio Speciale Ricostruzione Umbria, dal Comune di Spoleto e dalla Rete Professioni Tecniche dell’Umbria ed è rivolto in modo particolare ai tecnici e professionisti che operano nell’ambito della ricostruzione privata.

Sono previste due sessioni – una la mattina dalle 9:30 alle 13:00 e una nel pomeriggio dalle 15:00 alle 18:30 – con gli interventi del sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis; della presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, del Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016 Giovanni Legnini; del direttore regionale e coordinatore USR-Umbria Stefano Nodessi Proietti; del Presidente Rete delle Professioni tecniche dell’Umbria, Livio Farina; del dirigente ad interim ricostruzione privata USR-Umbria Filippo Battoni e con le relazioni tecniche di Gianluca Fagotti, responsabile sezione USR Umbria (L’O.C. 100/2020: semplificazione ed accelerazione della ricostruzione privata) e di Nicola Fabbri e Luisa Cincini dell’USR-Umbria (Esempio applicativo O.C. n. 100/2020: la valutazione della congruità del contributo).

Al termine degli interventi è previsto il dibattito moderato da Moreno Marziani, rappresentante Rete Professioni Tecniche dell’Umbria.

Per rispettare le disposizioni anti Covid-19 l’accesso al Teatro Nuovo sarà consentito solo su prenotazione fino ad un massimo di 180 persone.

Nel rispetto delle disposizioni vigenti per l’emergenza da Covid-19 è obbligatoria la prenotazione nominativa inviando una e-mail con nome, cognome, recapito telefonico e qualifica all’indirizzo: info@iat.spoleto.pg.it.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!