Ricostruzione, al vaglio della conferenza regionale 2 strutture di Cascia - Tuttoggi

Ricostruzione, al vaglio della conferenza regionale 2 strutture di Cascia

Redazione

Ricostruzione, al vaglio della conferenza regionale 2 strutture di Cascia

Varie le pratiche di ricostruzione al vaglio della struttura che si riunirà a Foligno il 20 dicembre. Si parlerà anche della palestra comunale di Costacciaro
Sab, 14/12/2019 - 15:43

Condividi su:


Ricostruzione, al vaglio della conferenza regionale 2 strutture di Cascia

Sono quattro i punti all’ordine del giorno della Conferenza regionale per la ricostruzione, convocata a Foligno, presso il Servizio Opere pubbliche e beni culturali, per il 20 dicembre 2019 dal presidente Filippo Battoni.

In particolare, nell’ambito dell’Ordinanze del Commissario Straordinario n. 33/2017 (Approvazione del programma straordinario per la riapertura delle scuole nei territori delle Regioni Abruzzo, lazio, Marche ed Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016) verrà esaminato il progetto relativo all’intervento di demolizione e ricostruzione della palestra comunale di Costacciaro  (Ente proprietario: Comune di Costacciaro – Soggetto attuatore: USR Umbria).

Inoltre, in relazione allOrdinanza del Commissario n. 48/2016 (Disciplina delle modalità di attuazione degli interventi finanziati con le donazioni raccolte mediante il numero solidale 45500 e i versamenti sul conto corrente bancario attivato dal Dipartimento della Protezione Civile di assegnazione e di trasferimento delle relative risorse finanziarie) verranno esaminate le pratiche relative alla realizzazione di una struttura a servizio del centro sociale di proprietà della pro loco di Avendita – Comune di Cascia (soggetto attuatore Comune di Cascia) e all’adeguamento di un edificio esistente adibito a palazzetto dello sport da utilizzare come centro di comunità in località Molinella di Cascia (soggetto attuatore Comune di Cascia).

Infine, nell’ambito della ricostruzione privata, per l’Ordinanza del Commissario n. 13/2017 (Misure per la riparazione, il ripristino e la ricostruzione di immobili ad uso produttivo distrutti o danneggiati e per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dagli eventi sismici del24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016) verrà esaminata la pratica n. 0001986/2019 (Soggetto legittimato: Bianconi Carlo – Norcia).

I soggetti portatori di interessi pubblici o privati, individuali o collettivi e i portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o in comitati che vi abbiano interesse, possono formulare osservazioni scritte, comunicate anche in via telematica, entro il termine di cui all’art. 4 dell’Ordinanza commissariale n. 36/2017, dalla pubblicazione sul sito internet istituzionale dell’USR Umbria, della notizia dell’avvenuta indizione della Conferenza, in relazione alle quali la Conferenza è tenuta a pronunciarsi.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!