Riapre il vecchio ponte sul Tevere a Trestina - Tuttoggi

Riapre il vecchio ponte sul Tevere a Trestina

Redazione

Riapre il vecchio ponte sul Tevere a Trestina

Sabato 7 dicembre iniziativa pubblica per ripristinare un'importante via di collegamento ciclopedonale, Secondi "Intervento frutto di sinergia e unità di intenti tra istituzioni e collettività"
Ven, 06/12/2019 - 11:39

Condividi su:


Riapre il vecchio ponte sul Tevere a Trestina

Riapre il vecchio ponte sul Tevere di Trestina, che inaugureremo con un’iniziativa pubblica a suggello dell’impegno assunto con i cittadini per ripristinare una via di collegamento ciclopedonale, percepita come importante fattore di identità e dell’esemplare unità di intenti nata tra istituzioni e collettività”. L’assessore ai Lavori Pubblici Luca Secondi, che ha sostenuto la sinergia tra enti, associazioni, aziende e residenti funzionale all’esecuzione degli interventi necessari, annuncia così che domani, sabato 7 dicembre, alle ore 11, saranno inaugurati i lavori di ripristino dell’infrastruttura, con la simbolica riconsegna alla comunità locale.

Il ponte rivestirà un ruolo sociale significativo, perché offrirà un’ulteriore opportunità di incontro tra le realtà di Trestina e Cornetto, ma valorizzerà anche il patrimonio naturalistico del fiume Tevere con il collegamento diretto alla pista ciclopedonale”, puntualizza Secondi nel ricordare “il fondamentale impulso dato dal consigliere Luciano Domenichini, con una interrogazione presentata in Consiglio comunale, cui è seguito anche l’interessamento del consigliere Marco Gasperi”.

Dopo un periodo di verifiche di natura tecnica e amministrativa la Provincia di Perugia, proprietaria dell’infrastruttura, ha concesso al Comune di Città di Castello la possibilità di prendere in carico il ponte, che è stato riqualificato come percorso ciclopedonale, grazie alla generosità di alcune aziende locali e al contributo di Sogepu. Nell’ambito della collaborazione prestata dai cittadini, Secondi ha rimarcato la particolare disponibilità offerta dalla famiglia Fiorucci, che ha concesso la porzione di terreno privato necessaria a consentire il recupero del ponte e garantire il passaggio ciclopedonale.

Dopo il ritrovo dei partecipanti alle ore 11, la cerimonia di inaugurazione inizierà alle ore 11.30, con l’intervento dell’assessore Secondi, che ripercorrerà l’iter amministrativo seguito per rendere possibile la riqualificazione del ponte e ringrazierà pubblicamente quanti hanno contribuito ai lavori. A seguire sono previsti i saluti del sindaco e presidente della Provincia di Perugia Luciano Bacchetta e del presidente della Pro Loco di Trestina Luca Medici, l’intervento dell’assessore al Sociale Luciana Bassini, con Alvaro Fiorucci che racconterà aneddoti sulla storia del ponte. Al taglio del nastro, seguirà la benedizione del vescovo diocesano monsignor Domenico Cancian. La simbolica riappropriazione del ponte da parte della comunità locale sarà rappresentata dall’incontro tra i residenti e i gruppi di camminata provenienti da Promano. Le conclusioni della mattinata saranno affidate al presidente della Pro Loco di Trestina Medici, con il sodalizio che offrirà a tutti un aperitivo benaugurante.


Condividi su:


Aggiungi un commento