Quintana, ecco la nuova Ambulanza Veterinaria voluta e finanziata dai quintanari - Tuttoggi

Quintana, ecco la nuova Ambulanza Veterinaria voluta e finanziata dai quintanari

Claudio Bianchini

Quintana, ecco la nuova Ambulanza Veterinaria voluta e finanziata dai quintanari

Il mezzo ha le più moderne caratteristiche tecniche, tra i pochi in Italia di proprietà | Le dichiarazioni degli intervenuti
Ven, 06/07/2018 - 16:40

Condividi su:


Quintana, ecco la nuova Ambulanza Veterinaria voluta e finanziata dai quintanari

“Da oggi la Giostra della Quintana ha a disposizione una sua ambulanza veterinaria, non è una risposta a nessuno, non è un atto dovuto ma una volontà espressa dallo stesso popolo della Quintana, ma soprattutto, la nostra speranza è quella di non doverla nemmeno usare mai”.

Così, il presidente dell’Ente Giostra della Quintana, Domenico Metelli, al termine della cerimonia di inaugurazione dell’ambulanza veterinaria, che si è svolta questa mattina in piazza della Repubblica alla presenza del sindaco Nando Mismetti, dell’assessore regionale alla Sanità Luca Barberini, dei vertici quintanari e dei priori e rappresentanti dei dieci rioni.

Il mezzo è un’ambulanza veterinaria a tutti gli effetti, omologata sia dalla Motorizzazione Civile che dai responsabili della Asl – ha spiegato Lucio Cacace, magistrato di Palazzo Candiotti responsabile della Commissione Tecnica – con sei marce, ed aria condizionata, provvisto di argano in cui il cavallo può stare sia saduto che in piedi.

L’acquisto del mezzo è costato in totale 10.000 euro ed è stato pagato con i proventi del concerto ‘Musica e Colori’ dello scorso 19 gennaio all’Auditorium San Domenico. Altri proventi sono arrivati dal rione Badia e poi contribuzioni varie volte – per l’appunto – all’acquisto del mezzo. Importante anche il contributo dell’Ente Giostra Quintana, anche se – come hanno sottolineato Metelli e Cacace – in questo modo si risparmiano più o meno 4000 euro annui per l’affitto.

“L’ambulanza era di proprietà del veterinario Olindo Pinciaroli della provincia di Macerata – ha dichiarato Cacace – e lo volevano acquistare anche il Palio di Faenza, quello di Ferrara e Legnano nonchè tre veterinari privati. E’ stata la stessa famiglia a scegliere la Quintana perchè è una manifestazione che Pinciaroli seguiva e stimava”.

Il mezzo può essere utilizzato sia per malori e incidenti che per trasporti in caso di visite, allenamenti, ed è a disposizione delle scuderie rionali.

“Ringrazio a nome della città tutto il mondo quintanaro che ancora una volta conferma di voler mettere in primo piano l’attenzione al Principe della manifestazione che è il cavallo – ha commentato il sindaco, Nando Mismetti – nessuno si può permettere di mettere in dubbio l’amore della Quintana per il protagonista stesso ed ancora una volta i quintanari lo hanno dimostrato con sacrificio, impegno e lungimiranza”.

“La Quintana di Foligno – ha evidenziato Barberini – è una delle poche competizioni cavalleresche in Italia che si è dotata, per sua autonoma scelta, di un’ambulanza veterinaria di proprietà, a sottolineare, seppur non ce ne sarebbe bisogno, della grande attenzione verso la salute e la sicurezza dei cavalli”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!