Questore Messina lascia Perugia | Nominato a Torino, Sanna Prefetto

Questore Messina lascia Perugia | Nominato a Torino, Sanna Prefetto

In Umbria arriva da Roma il questore reggente Giuseppe Bisogno


share

Arriva la conferma dopo le voci degli ultimi giorni. Il questore Francesco Messina, 56 anni, lascia Perugia per ricoprire la carica a Torino. Andrà infatti a sostituire Angelo Sanna, 62 anni, dal marzo 2015 dirigente generale di Pubblica sicurezza e dallo scorso 4 maggio questore di Torino. Sanna è stato nominato prefetto, ma non è ancora chiaro quale sarà la sua destinazione.

La nomina è giunta dal Consiglio dei Ministri: Sanna ha ricoperto dunque il suo incarico a Torino solo per 230 giorni. In base a quanto riportato anche da diversi organi di stampa nazionali, è stato travolto dalle accuse per i suoi interventi, giudicati troppo duri, in piazza Santa Giulia durante la rissa avvenuta nella città della Mole Antonelliana nella notte tra il 13 e il 14 ottobre. Sanna è inoltre indagato nell’inchiesta sui fatti di piazza San Carlo dello scorso 3 giugno, quando, durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, il caos tra la folla provocò la morte di una donna, Erika Pioletti, e il ferimento di 1500 persone.


Perugia, calano morti overdose e aumentano denunce donne vittime di violenza


Messina, dagli studi al Sisde

Messina, già questore di Caserta e di Varese, con una carriera in polizia da trent’anni, era arrivato a Perugia ad ottobre 2016, prendendo il posto di Carmelo Gugliotta, promosso a sua volta a Roma. Nato a Catania Laureatosi in Giurisprudenza, maratoneta per sport, passione e per filosofia di vita, dal 2003 è primo dirigente, oltre ad essere stato anche Capo Centro del Sisde a Palermo, Capo della Squadra Mobile di Milano dove ha ricoperto il suo primo incarico, vicario della questura di Bergamo, dal 1992 al 1997 è stato assegnato alla Direzione investigativa Antimafia del capoluogo lombardo come capo del settore “investigazioni giudiziarie”. Tra gli incarichi ricoperti, quelli di dirigente della squadra mobile di Brescia, Capo centro del Sisde a Palermo e capo della squadra mobile di Milano. A conclusione del corso di Alta Formazione Dirigenziale presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, ha conseguito il Master Universitario di II livello in Sicurezza, Coordinamento Interforze e Cooperazione Internazionale di Polizia, presso l’Università Sapienza di Roma. In base ad alcune indiscrezioni, Messina avrebbe comunque lasciato Perugia a metà del 2018, ma, a seguito dei fatti di Torino, il trasferimento è stato anticipato.


Nuovo Questore Perugia si presenta, “contro la droga il lavoro non è finito”


A Perugia arriva Giuseppe Bisogno

A sua volta, a prendere il posto di Francesco Messina ci sarà il questore reggente Giuseppe Bisogno, 60 anni, anche lui laureato in Giurisprudenza, già Direttore del Servizio Polizia Stradale e questore di Agrigento, nato a Nocera Superiore, nel Salernitano, ma avellinese d’adozione. La sua carica nel capoluogo umbro sarà però provvisoria: a Perugia, dunque, si attende una nuova nomina, e l’incarico potrebbe essere affidato, sempre in base ad alcune indiscrezioni, ad una donna.

©Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa