QUALITA' DELL'ARIA A SANTO CHIODO, TORNANO LE VERIFICHE DA PARTE DEL COMUNE - Tuttoggi

QUALITA' DELL'ARIA A SANTO CHIODO, TORNANO LE VERIFICHE DA PARTE DEL COMUNE

Redazione

QUALITA' DELL'ARIA A SANTO CHIODO, TORNANO LE VERIFICHE DA PARTE DEL COMUNE

Mar, 29/03/2011 - 16:46

Condividi su:


QUALITA' DELL'ARIA A SANTO CHIODO, TORNANO LE VERIFICHE DA PARTE DEL COMUNE

Madonna di Lugo e Viale Guglielmo Marconi. Sono queste le due zone della città su cui la Giunta Comunale ha deciso di avviare il monitoraggio ambientale nell’ambito della convenzione con ARPA. Non solo. Nella Direttiva n. 68 del 21 marzo scorso si dispone di avviare un’indagine epidemiologica, attivando la ASL e individuando un soggetto terzo esperto del settore.

“In accordo con l’ARPA – ha dichiarato il Sindaco Daniele Benedetti – abbiamo deciso di approfondire i controlli effettuati in parte negli anni passati e di prevederne di nuovi. Il nostro interesse è di tutelare al massimo la salute dei nostri cittadini ed è per questo che vogliamo avviare insieme alla ASL e ad un soggetto terzo che individueremo a breve, anche un’indagine sulla situazione delle malattie nella zona di Santo Chiodo”.

L’attività di monitoraggio verrà effettuata tramite una postazione mobile, che fornirà informazioni e dati sulla qualità dell’aria h24 e lavorerà per 90 giorni consecutivi prima nella zona di Madonna di Lugo e poi in Viale Guglielmo Marconi.

Oggetto di monitoraggio saranno anche lo stabilimento Cementir di S. Angelo in Mercole, mediante il mezzo mobile dell’ARPA posizionato nell’area di verde attrezzato di San Martino in Trignano e la ditta Fattoria Novelli. In questo caso la centralina, che sarà posizionata a breve, servirà a monitorare la qualità dell’aria anche prima che l’impianto di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili venga attivato con lo scopo di definire il punto zero. L’installazione di entrambe le centraline (i costi per la strumentazione e le spese di manutenzione sono a carico del privato) rientrano nelle prescrizioni indicate dall’ARPA.

Il Comune di Spoleto, nel 1999, ha realizzato una rete di monitoraggio nella zona di Santo Chiodo, costituita da tre postazioni fisse con centraline gestite dall’ARPA. Nel 2005 la rete è stata implementata attraverso l’installazione di una centralina in Piazza della Vittoria che, dal luglio 2006, è entrata a far parte della rete regionale di monitoraggio (i risultati sono disponibili giornalmente sul sito web dell’ARPA www.arpa.umbria.it).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!