Prosit 2011, tutti i numeri della straordinaria kermesse dedicata alle birre artigianali e di qualità - Foto, guarda le miss e le birraie - Tuttoggi

Prosit 2011, tutti i numeri della straordinaria kermesse dedicata alle birre artigianali e di qualità – Foto, guarda le miss e le birraie

Redazione

Prosit 2011, tutti i numeri della straordinaria kermesse dedicata alle birre artigianali e di qualità – Foto, guarda le miss e le birraie

lunedì, 05/12/2011 - 09:50

Condividi su:


10.000 visitatori, 60 stand, 250 etichette di birra, 6 degustazioni guidate e cene ‘raccontate’, 1 tavola rotonda “Umbria terra di birra”, 1 concorso di bellezza e 2 giochi a squadre, oltre 1.000 operatori di settore presenti nella giornata a loro dedicata. Sono i numeri con cui si è chiuso ufficialmente il Prosit Festival, l’evento dedicato alla birra artigianale e di qualità svolto al Centro fieristico regionale di Bastia Umbra dal 18 al 21 novembre scorso e che ha registrato molto interesse anche da fuori Regione. Soddisfatti gli organizzatori – una joint venture firmata Syn-Ergo e Andrea Castellani – e non solo per i numeri.
“Il particolare servizio di sicurezza predisposto per l’evento – spiega Leonardo Perini di Syn-Ergo – non è mai dovuto intervenire, a dimostrazione che i consumatori, al buon bere, hanno maturato la consapevolezza di bere in maniera intelligente”.
Il Prosit si è rivelato una speciale vetrina per molti produttori di birra giunti da tutta Italia ma anche per quelli umbri, terra a vocazione vinicola, che stanno entrando nel mercato nazionale e internazionale con sempre maggiore successo. “Il sostegno delle Istituzioni Umbre, fra cui piace ricordare l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini e l’assessore provinciale Roberto Bertini, dimostra come sia alta l’attenzione delle istituzioni verso la produzione enogastronomica umbra di qualità, una eccellenza riconosciuta in tutto il mondo” aggiunge Andrea Castellani, un ringraziamento va al Cerb e all’Università degli studi di Perugia per aver creduto al progetto già dalla prima edizione.
Lungo i padiglioni si sono alternati momenti di gioco a veri e propri eventi. Come l’Heineken Night dove diversi gruppi musicali hanno partecipato al contest “Una band per San Remo” mentre “Miss Heineken” ha incoronato Denise Provvedi di Gualdo Tadino (Valentina Biconne, di Nocera Umbra, ha conquistato la fascia di “Una ragazza per il cinema”, Rebecca Pizzoni di Spello quella di “Miss fotogenia”). Musica per tutti i gusti anche nelle altre serate grazie alla partecipazione dei gruppi “Social Card Blues”, “Airlane” e “Blux&the Groovers” e alle dirette di Max Radio Energy. Particolarmente agguerrita la competizione al gioco Dottor Why con squadre giunte anche da Lazio e Marche: il podio però è stato all’insegna dei colori dell’Umbria con il Spaccamaroni di Gualdo Cattaneo seguiti da Gli Isomeri di Todi e il Kida di Gualdo Tadino. Grande partecipazione al Torneo di freccette organizzato dalla Fidart che ha registrato oltre 100 iscritti e ha visto primeggiare su tutti la coppia Elia Riccioli da Trevi e Armando Pompili da Rivotorto di Assisi che si sono aggiudicati un viaggio di 10 giorni a Las Vegas per partecipare ai Mondiali NDA Soft Dart (con il Team Italia) che si terranno dal 13 al 21 Aprile 2012.
Laboratori del gusto a cura di Slow Food Umbria, Umbria Birra e Vitaliano Gaggi hanno deliziato i sensi degli appassionati, le cene raccontate hanno portato cultura del prodotto tipico e della birra artigianale in Umbria.
Anche l’occhio ha avuto la sua parte visto che ogni stand era allietato dalla presenza di bellissime ragazze immagine e birraie in costume.
“Il successo di questa prima edizione ci spinge a programmare da subito la prossima che sarà ancora più ricca di eventi e momenti dedicati alla buona birra da abbinare ai prodotti tipici regionali italiani”.


Condividi su:


Aggiungi un commento