Pro Patria, Ascanio Celestini a Spoleto per raccontare la "sua" Italia - Tuttoggi

Pro Patria, Ascanio Celestini a Spoleto per raccontare la “sua” Italia

Redazione

Pro Patria, Ascanio Celestini a Spoleto per raccontare la “sua” Italia

Sab, 18/02/2012 - 09:08

Condividi su:


Pro Patria, Ascanio Celestini a Spoleto per raccontare la “sua” Italia

Tappa conclusiva del tour umbro di Ascanio Celestini, al Teatro Nuovo domenica 19 febbraio alle 17, per la Stagione di Prosa 2011-2012, è in programma “Pro Patria”. Ogni nuovo spettacolo di Ascanio Celestini è salutato ormai come un vero e proprio evento. In questo nuovo racconto teatrale, che vede il sostegno del Teatro Stabile dell’Umbria, l’artista vuole ricucire i fili della storia del nostro paese, ritrovando quella scintilla intellettuale e politica che ha dato vita a un’esperienza lunga e dolorosa, un percorso che ha coinvolto uomini e donne uniti da un grande ideale: fare l’Italia.

“Quand’è che l’avete capito che era finita, Mazzini? Quando finisce la rivoluzione? Finisce a Roma nel ’49 con la fine della repubblica? O con le insurrezioni degli anni ’50? Con le impiccagioni e le fucilazioni di Belfiore che faranno guadagnare a Francesco Giuseppe il soprannome dell’impiccatore? Con l’insurrezione di Milano del ’53? Quando è che avete pensato “siamo sconfitti”, Mazzini? ”- Ascanio Celestini.
Il botteghino sarà aperto nei seguenti giorni: sabato 18 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 e domenica 19 febbraio dalle ore 15.00. Per informazioni tel. 338 8562727


Condividi su:


Aggiungi un commento