Previsioni per il 26 marzo, brusco calo delle temperature | Instabilità diffusa e neve a 700 metri

Previsioni per il 26 marzo, brusco calo delle temperature | Instabilità diffusa e neve a 700 metri

Generale miglioramento nel pomeriggio sui settori centro settentrionali, piogge sparse altrove e neve oltre 800-900 metri di quota.

share

Umbria

Instabilità diffusa nella mattinata con deboli piogge intermittenti su tutti i settori, locali nevicate fino a 700 metri; generale miglioramento nel pomeriggio sui settori centro settentrionali, piogge sparse altrove e neve oltre 800-900 metri di quota. In serata le condizioni meteo torneranno stabili su gran parte del territorio.

Nazionale

Nubi sparse al mattino al Nord, con addensamenti anche compatti sui settori centro orientali dove non si escludono locali precipitazioni sull’Alto Adige e sull’Emilia Romagna, con neve fino a 400-700 metri. Cieli sereni o poco nuvolosi dal pomeriggio con tempo stabile.

Tempo instabile sulle regioni centrali con piogge e acquazzoni specie nelle ore diurne e neve sugli Appennini fino a 700-900 metri. Fenomeni in esaurimento in serata salvo qualche precipitazione ancora tra Lazio e Abruzzo con nevicate fino a 900-1000 metri.

Piogge sparse al mattino al Sud Italia, con fenomeni specie su Sardegna, Molise e Gargano. Peggiora dal pomeriggio anche sulle altre regioni con precipitazioni localmente intense e neve fino a 1000-1300 metri sulle zone interne.

Temperature stabili o in diminuzione su tutta Italia sia nei valori minimi che in quelli massimi.

Www.centrometeoitaliano.it

share

Commenti

Stampa