Presystem, appello al Tribunale di Spoleto

Presystem, appello al Tribunale di Spoleto

La procedura di fallimento in alto mare, e dipendenti senza Tfr: appello del Comune di Marsciano

share

L’Amministrazione comunale di Marsciano ha rivolto un appello al Tribunale di Spoleto affinché metta in atto nel più breve tempo possibile tutte le procedure amministrative e giudiziarie necessarie a tutelare gli ex dipendenti della Presystem. Una richiesta, quella del Comune di Marsciano, che si unisce a quelle dei rappresentanti dei lavoratori. Questo, spiegano dal Comune, pur comprendendo le difficoltà dovute alla carenza di organico presso il Tribunale.

Dalla chiusura dell’azienda, nel 2017, circa venti lavoratori sono ancora in attesa del pagamento, da parte dell’ex datore di lavoro, di alcune mensilità e del Tfr. E ad oggi l’istanza di fallimento che i lavoratori, tramite i propri rappresentanti, hanno presentato al Tribunale di Spoleto nel luglio 2017, al fine di vedere riconosciuti i propri diritti, non ha ancora trovato risposta.

Si tratta quindi di sbloccare una situazione che vede coinvolte alcune famiglie di Marsciano che hanno già dovuto sopportare le criticità conseguenti alla perdita di un posto di lavoro e alle quali il sistema giudiziario, cui si sono affidati, deve poter dare risposte in tempi adeguati.

L’Amministrazione si rende inoltre disponibile a valutare, insieme alle organizzazioni sindacali che rappresentano i lavoratori, eventuali iniziative utili a sbloccare la situazione.

share

Commenti

Stampa