Presentato "Au rendez-vous des amis", Corà "Sarà parlamento dell'arte" - Tuttoggi

Presentato “Au rendez-vous des amis”, Corà “Sarà parlamento dell’arte”

Davide Baccarini

Presentato “Au rendez-vous des amis”, Corà “Sarà parlamento dell’arte”

A Palazzo Albizzini illustrato uno degli eventi più importanti del centenario di Alberto Burri
Lun, 22/06/2015 - 13:15

Condividi su:


“Un grande parlamento dell’arte”. Così Bruno Corà, Presidente della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri e curatore di “Au rendez-vous des amis”, ha presentato il grande e atteso appuntamento fissato per venerdì 26 e sabato 27 giugno.

Il Convegno – Esposizione internazionale, infatti, vedrà la partecipazione diretta di 66 artisti internazionali attivi e 9 direttori di importanti musei europei, che forniranno il loro punto di vista e le loro riflessioni sui grandi temi dell’arte contemporanea in rapporto al Sacro, alla Memoria e alla Storia, al Mercato e all’Economia, alla Comunicazione, allla Natura, alla Scienza e alla Tecnologia, allo Sviluppo nel contesto sociale, all’Etica e alle Nuove culture di nuovi paesi. Questo soprattutto in un momento in cui è sempre più necessario ripristinare la centralità del pensiero e del lavoro artistico. Gli illustri ospiti sono chiamati, dunque, a incontrarsi per discutere e confrontarsi anche con la parola, oltre che con le loro opere.

Il programma – Per dare vita a questo grande dibattito sono state previste, appunto, due sessioni di lavoro. Per venerdì 26 giugno, agli Ex Seccatoi del Tabacco, sono stati formati 9 tavoli dedicati rispettivamente a ogni singolo argomento e coordinati da un moderatore-direttore di museo. Sabato 27 giugno, nella stessa suggestiva location, ci sarà invece un unico tavolo plenario con tutti e 75 i protagonisti, in cui verranno riassunte le tematiche dibattute il giorno prima e saranno possibili ulteriori confronti. A entrambe le sedute è prevista la partecipazione del pubblico, che potrà iscriversi preventivamente sul sito della Fondazione.

La mostra “des amis” – Accanto al pronunciamento di opinioni dei partecipanti si è ritenuto essenziale anche offrire la presenza delle opere di ciascuno di essi, con le quali è stata allestita una mostra a Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, che sarà visitabile dal 27 giugno fino al 18 ottobre, dal martedì alla domenica, dalle 11 alle 19. Le visite guidate saranno possibili tutti i giorni fino al 5 luglio, mentre dal 7 luglio dovranno essere prenotate.

La presentazione – A presiedere la presentazione del Convegno – Esposizione internazionale, a Palazzo Albizzini, c’erano anche il vicepresidente della Fondazione Rosario Salvato e il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta. Quest’ultimo ha voluto sottolineare il lavoro “certosino, faticoso e delicato” che ha portato all’organizzazione dell’evento, il quale rappresenta di fatto sia “un punto di congiunzione e riavvicinamento tra la città e la Fondazione” sia “una crescita collettiva per tutti”.

Boom di ingressi nel 2015 – Salvato, nella parte finale della conferenza di presentazione ha voluto comunicare anche un’importante dato che riguarda gli ingressi ai musei Burri: rispetto ai primi 6 mesi del 2014, quando gli ingressi registrati furono appena 6255, nello stesso periodo del 2015 la cifra è salita a 16329, per un incremento del 160%.

Il vicedirettore della Fondazione ha poi concluso rivelando un’importante anticipazione, ovvero la volontà di mettere in piedi un terzo museo cittadino dedicato all’arte grafica di Alberto Burri

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!