Presentato il 1° Memorial Juniores di calcio “Lamberto Luccaccioni”

Presentato il 1° Memorial Juniores di calcio “Lamberto Luccaccioni”

Da sabato 3 a domenica 4 il quadrangolare organizzato dalla Mdl-San Secondo | Bachetta “Lo sport per ricordare e riflettere

share

Un quadrangolare di calcio per ricordare Lamberto Lucaccioni. Dopo la musica, con il concerto del cantautore romano Giangi Skip, Livio e Donatella Lucaccioni, genitori del ragazzo tifernate scomparso tragicamente oltre un anno fa, hanno voluto dare seguito ad altre iniziative per tenere viva la memoria del figlio e lanciare messaggi di riflessione ai giovani e alle loro famiglie, attraverso lo sport e la passione per il calcio, che Lamberto ha praticato fin dalle elementari con la Madonna del Latte (ora MDL-San Secondo).

Nel prossimo fine settimana, dunque, sabato 3 e domenica 4 settembre si svolgerà il “1° Memorial, Juinores Lamberto Lucaccioni”, che vedrà coinvolte oltre a Mdl-San Secondo anche Baldaccio Bruni, Lama e Virtus San Giustino. Gli incontri si svolgeranno presso allo stadio Comunale “Franco Mancini” di San Secondo, sabato 3 settembre (alle ore 14,30 Baldaccio Bruni – Lama e a seguire San Giustino-Mdl San Secondo) e domenica 4 settembre allo stadio comunale Belvedere (ore 14,30 finale 3°-4° posto) a seguire (finale 1°-2° posto). Alle ore 18,30 si svolgeranno le premiazioni con incontro conviviale. Durante il torneo sarà organizzata una raccolta fondi in favore delle popolazioni colpite dal terremoto.

Lamberto ha trascorso oltre 10 anni della sua vita giocando a pallone, divertendosi e condividendo momenti di amicizia e spensieratezza nella nostra scuola calcio. Dopo la famiglia e la scuola, lo spogliatoio ed il campo da gioco erano i luoghi cari della sua esistenza, dei suoi tanti amici e di tutto un ambiente che gli voleva bene e che ora per sempre lo ricorderà con un torneo che dal prossimo anno sarà riservato alla categoria allievi

E’ quanto dichiarato, questa mattina in conferenza stampa, dal presidente del Mdl-San Secondo Mirko Pescari, affiancato dai dirigenti Mauro Magi, Carlo Checcaglini e Otello Celia, dal direttore sportivo Claudio Bianchini e dal responsabile della scuola calcio Massimiliano Magi. “Anche in questa occasione l’amministrazione comunale, ed io personalmente, siamo vicini e sosteniamo con forza questa iniziativa promossa dalla società Mdl-San Secondo e dalla famiglia, con l’auspicio di creare una nuova occasione di riflessione su una tragedia che ha gettato nella disperazione e sconforto un padre ed una madre e colpito una intera comunità e tutti noi che siamo genitori” ha dichiarato il sindaco Luciano Bacchetta, ricordando “la compostezza e determinazione con cui Livio e Donatella hanno saputo, trovando forza e coraggio, trasformare la tragedia della scomparsa di Lamberto in un vero e proprio “monito” per i giovani ed punto fermo per avviare senza polemiche o pregiudizi un percorso virtuoso che sia da esempio per tutti”.

Lamberto c’è ed è qui con noi, ogni istante della nostra vita ed anche se non lo vediamo correre o sorridere, percepiamo la sua presenza che ci dà la forza e la ragione di vivere, attraverso iniziative spontanee e sentite come il memorial di calcio o il concerto che qualche settimana fa si è svolto in piazza Matteotti”, hanno concluso i genitori di Lamberto, Livio e Donatella Lucaccioni.

share

Commenti

Stampa