PopSpoleto, revisori: rinuncia anche il supplente – Titolo giù dopo effetto “Bloomberg” - Tuttoggi

PopSpoleto, revisori: rinuncia anche il supplente – Titolo giù dopo effetto “Bloomberg”

Redazione

PopSpoleto, revisori: rinuncia anche il supplente – Titolo giù dopo effetto “Bloomberg”

Mer, 17/10/2012 - 19:49

Condividi su:


PopSpoleto, revisori: rinuncia anche il supplente – Titolo giù dopo effetto “Bloomberg”

Car. Cer. – Cambio al vertice del collegio sindacale di Pop Spoleto: a sostituire il presidente Michele Fesani, dimessosi ai primi di questo ottobre, è stato nominato Laurent Casadei, anche questo in quota alla minoranza azionaria che fa capo agli Eredi Patacconi. La nomina di Casadei arriva comunque dopo le dimissioni anche del membro supplente, Andrea Fesani, fratello di Michele (clicca qui). Impossibile conoscere le motivazioni che lo hanno spinto a non accettare il prestigioso incarico.
Il comunicato – a comunicare la notizia è la nota, anche questa a firma del vicepresidente vicario Michelangelo Zuccari, che compare sul sito dell’istituto di piazza Pianciani. “Si informa che il dott. Laurent Casadei, già indicato candidato a sindaco supplente nella lista di minoranza votata e approvata in occasione dell’assemblea dei soci del 29 aprile 2010, è subentrato nella carica di presidente del collegio sindacale della Banca, in sostituzione del dott. Michele Fesani dimissionario, e resterà in carica sino alla prossima Assemblea. Si comunica, inoltre, che il dott. Andrea Fesani, già sindaco supplente, ha rassegnato le dimissioni dalla carica in data 15 ottobre scorso”.
Chi compra quota Mps? – non c’è invece alcuna novità intorno alle trattative avviate dal presidente della controllante Scs, Giovannino Antonini, per la vendita del pacchetto di Banca Monte Paschi che lo scorso agosto ha deciso di rompere i patti parasociali e uscire definitivamente da Pop Spoleto. Antonini, come si ricorderà, in una intervista rilasciata a Bloomberg (leggi qui) aveva annunciato l’interesse di “7-8 soggetti” interessati a rilevare la quota di Rocca Salimbeni. Di più. Antonini aveva assicurato di voler annunciare “il nuovo partner entro il prossimo 15 ottobre”. Una scadenza precisa, una dichiarazione che deve aver rassicurato Piazza Affari che nelle ore seguenti all’annuncio aveva registrato una impennata del valore del titolo (vedi grafico tratto da Teleborsa.it). Ad oggi però non c’è da registrare nessun annuncio di nuovi partner.

(Ha collaborato Sar Cipriani)

modificato alle h. 19.58
© Riproduzione riservata


Condividi su:


Aggiungi un commento