PMI Umbria, accordo Gepafin-Monte Paschi per garanzie a prima richiesta - Tuttoggi

PMI Umbria, accordo Gepafin-Monte Paschi per garanzie a prima richiesta

Redazione

PMI Umbria, accordo Gepafin-Monte Paschi per garanzie a prima richiesta

Santucci (Gepafin) "opportunità per aziende umbre"
Gio, 29/01/2015 - 12:32

Condividi su:


PMI Umbria, accordo Gepafin-Monte Paschi per garanzie a prima richiesta

Gepafin S.p.A. (laFinanziaria della Regione dell’Umbria) e Banca Monte dei Paschi di Siena hanno firmato in queste ore una convenzione per il rilascio di garanzie a prima richiesta, a favore della Banca e nell’interesse dell’imprenditoria umbra, a fronte di finanziamenti a breve e a medio-lungo termine. Le garanzie saranno rilasciate a copertura del rischio di insolvenza sui finanziamenti concessi, ai sensi della normativa prevista da “Basilea II”, a valere sui Fondi di ingegneria finanziaria “Servizi finanziari alle PMI_POR 2007-2013 – cofinanziato dal FESR” della Regione Umbria che, posti a bando dalla Regione, sono stati aggiudicati all’Associazione Temporanea d’Imprese Prisma 2 di cui Gepafin SpA è capofila.

A firmare la convenzione il presidente di Gepafin Spa Salvatore Santucci e Massimo Di Maulo, Responsabile del Servizio Organismi di Garanzia e Provvista di Banca Mps “Banca Monte dei Paschi di Siena è impegnata, da sempre, nel supporto attivo delle imprese della Regione – ha spiegato Di Maulo –; l’accordo appena raggiunto riafferma la nostra vicinanza all’imprenditoria locale, attraverso un concreto sostegno delle esigenze commerciali e finanziarie, e conferma il ruolo di MPS quale importante interlocutore del territorio e del suo tessuto produttivo”.

Il presidente  Santucci (nella foto) ha sottolineato  l’ulteriore  opportunità  offerta  alla imprenditoria  umbra  a  supporto  dei  fabbisogni  finanziari  di  sviluppo. In sostanza, le aziende umbre che contrarranno finanziamenti a fronte di investimenti, capitale circolante o rafforzamento della capitalizzazione, potranno fruire di una garanzia accessoria, prestata da Gepafin, che risulterà particolarmente appetibile in quanto controgarantita a sua volta dal Fondo Centrale di Garanzia, quindi, per sua natura, coperta in ultima istanza dallo Stato. Le garanzie saranno rilasciate a prima richiesta con percentuale del 60% e fino ad un massimo dell’80% dell’operatività garantita. Gepafin, già da circa un anno, è stata abilitata dal Fondo Centrale di Garanzia  alla valutazione del rischio di credito per conto del Fondo stesso, permettendo così una procedura di riassicurazione particolarmente celere.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!