Perugia, ricordando l’Olocausto contro odio e intolleranza

Perugia, ricordando l’Olocausto contro odio e intolleranza

Incontro all’Università con le scuole di Perugia e dell’Umbria per celebrare il Giorno della Memoria


share

Per celebrare il Giorno della Memoria, l’Istituto Tedesco Perugia e il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università di Perugia, in collaborazione con il Dipartimento di Lettere, promuovono un incontro con gli studenti delle scuole medie superiori di Pe­ru­gia e dell’Umbria, per ricordare l’Olocausto e contro ogni forma di discrimina­zione e d’intolleranza, di ieri e di oggi.

L’incontro avrà luogo martedì 23 gennaio presso il dipartimento di Lettere dell’ate­neo perugino in piazza Morlacchi 11, con inizio alle otto. Parteciperanno i licei Alessi, Giordano Bruno, Mariotti, Pieralli e l’istituto tecnico Capitini, di Perugia; i licei Properzio, di Assisi; Da Vinci, di Umber­tide; Plinio, di Città di Castello; e Jacopone da Todi, di Todi.

Durante l’incontro sarà presentato il film “The Hate Destroyer” (“In lotta contro l’odio”), di Vincenzo Caruso. Il film, inedito in Italia, è proiettato in anteprima per l’Umbria in collaborazione con il Goethe-Institut. Dopo il film seguirà una discus­sione con il regista e la protagonista, Irmela Mensah-Schramm. Il film sarà poi presentato pubblicamente con una proiezione alle 21.30 presso il cinema Post­modernissimo.

“The Hate Destroyer” è la vera storia di Irmela Mensah-Schramm, berlinese, di 65 anni, che un giorno vedendo su un muro un manifesto neonazista lo ha staccato. Da allora continua a cancellare dai muri scritte razziste. È sola e rischia, ma non si piega. La sua storia è anche la nostra, quella di un’Europa che si sveglia ogni giorno più in­tollerante, ma in cui la caparbietà semplice e rivoluzionaria di chi si alza in piedi e dice no può fare la differenza.

share

Commenti

Stampa