Perugia, pareggio in rimonta a Pescara | Tanto traffico in zona playout - Tuttoggi

Perugia, pareggio in rimonta a Pescara | Tanto traffico in zona playout

Davide Baccarini

Perugia, pareggio in rimonta a Pescara | Tanto traffico in zona playout

Padroni di casa avanti con Galano e Maniero, i Grifoni pareggiano con Iemmello e Di Chiara colpendo anche due legni
Ven, 10/07/2020 - 22:58

Condividi su:


Perugia, pareggio in rimonta a Pescara | Tanto traffico in zona playout

Succede tutto nel primo tempo all'”Adriatico” di Pescara. Il Perugia di Cosmi va sotto di due gol ma, grazie anche ad una migliore condizione fisica, riprende gli abruzzesi, conquistando un punticino comunque utile per tenere a distanza (ma non troppo) la zona playout.

Uno-due Pescara

Il match si sblocca al 12′ con un siluro dal limite di Galano che finisce sotto l’incrocio. Un minuto dopo immediata reazione del Perugia prima con Iemmello che di testa colpisce il palo, poi con Carraro, la cui incornata a colpo sicuro, da pochi metri, finisce incredibilmente alta. Al 18′ il Pescara si divora il raddoppio sempre con Galano, che a tu per tu con Vicario spedisce fuori. Il 2-0 dei padroni di casa arriva però al 23′: assist al bacio di Balzano per la testa di Maniero che schiaccia in rete.

Super Vicario

Al 26′ Vicario evita la debacle con un doppio miracolo prima su Pucciarelli e poi sulla ribattuta di Maniero. Al 39′ gli abbruzzesi si mangiano ancora il gol del ko con un pallonetto di Memushaj, che Vicario toglie dalla porta con la punta delle unghie. Anche se l’arbitro concede rimessa dal fondo.

Rimonta Perugia

Con il passare dei minuti il Pescara si abbassa e la reazione del Perugia si fa sentire: al 43′ Iemmello accorcia le distanze dopo un primo tentativo di Carraro finito sulla traversa. Passano 4′ e i Grifoni pareggiano: traversone da destra di Mazzocchi, spizzata di Buonaiuto e ultimo tocco di Di Chiara per il 2-2. Per il numero 9 del Perugia è il 18° gol in serie B.

Secondo tempo

Al 60′ arriva il secondo palo colpito dai Grifoni. In realtà è il Pescara a rischiare l’autorete con l’anticipo di Crecco sull’assist di Mazzocchi, che viene deviato sul legno della sua porta anche dalla parata d’istinto di Fiorillo. Al 78′ ancora Perugia vicino al sorpasso con una grande accelerazione di Iemmello che vede lo scatto in area di rigore di Melchiorri e lo serve. Il diagonale del 36 termina però di poco a lato. Al triplice fischio è 2-2.

Traffico in zona playout

Alla luce di questo risultato, e della vittoria di Cremonese e Ascoli ci sono ora sei squadre in 4 punti. Nel dettaglio Perugia 41, Cremonese, Pescara e Venezia 40, Ascoli 39 e Juve Stabia 37 (quest’ultime due sarebbero oggi ai playout).