Perugia, multe a raffica per permessi Ztl scaduti | "Fate ricorso" - Tuttoggi

Perugia, multe a raffica per permessi Ztl scaduti | “Fate ricorso”

Alessia Chiriatti

Perugia, multe a raffica per permessi Ztl scaduti | “Fate ricorso”

Avvisi ai cittadini per email e sito web | Recapitate ad una sola persona fino a 30 multe
Ven, 03/08/2018 - 13:21

Condividi su:


Perugia, multe a raffica per permessi Ztl scaduti | “Fate ricorso”

Permessi Ztl scaduti e multe a raffica recapitate ai residenti in centro a Perugia. E’ accaduto a diversi cittadini del capoluogo umbro, che si sono riversati negli uffici della polizia municipale per lamentare la raffica di sanzioni notificate in questi giorni, riferite al periodo di maggio 2018.

I fatti

In base al regolamento, infatti, la scadenza ultima per rinnovare il permesso all’accesso alla Ztl, concesso ai residenti perugini, scadeva il 30 aprile. L’avviso per il rinnovo e per le conseguenti eventuali sanzioni è presente sul sito internet del Comune ed è stato comunicato anche via email agli utenti. Nessuna raccomandata sarebbe stata recapitata a questi ultimi, con l’avviso della scadenza, nonostante se ne faccia menzione all’interno del regolamento.

“Fate ricorso”

Nel frattempo, la risposta dagli uffici comunali, alla richiesta di spiegazioni e alla lamentela che le multe dovrebbero inoltre essere recapitate in maniera più celere, resta una sola: “fate ricorso”. Con tutta la tempistica del caso, verrebbe da aggiungere. Un fatto analogo fu quello di alcuni anni fa a proposito del T-Red, quando anche in quel caso scattarono moltissimi ricorsi.

Il commento

E qualcuno commenta la sventura anche su Facebook.Come fa Francesco Giacopetti, ex segretario del PD di Perugia, che nel suo post si riferisce alle multe notificate per il solo mese di maggio. “19 multe ztl tutte in una volta – scrive sul suo profilo Giacopetti – (1362€ totali). Per carità, una grossa parte di torto da parte mia la riconosco (anche se siamo il 40% a quanto letto e quindi qualcosa non ha funzionato), ma era tanto difficile mandare una lettera?  Viene il dubbio che si cerchi di fare cassa sulla pelle dei residenti del centro storico.  Ci vediamo dal giudice di Pace”.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!