Perugia, insediato il nuovo consiglio provinciale - Tuttoggi

Perugia, insediato il nuovo consiglio provinciale

Redazione

Perugia, insediato il nuovo consiglio provinciale

Il passaggio di consegne tra Guasticchi e Mismetti / Scambio di ringraziamenti tra Marini e l'ex presidente
Mar, 14/10/2014 - 17:57

Condividi su:


“La Provincia ha cambiato pelle, ma non le sue competenze. Non è più diretta emanazione dei cittadini, ma resta ente al servizio dei Comuni in stretta relazione con la Regione come supporto nell’erogazione dei servizi ai cittadini”. Lo ha detto Nando Mismetti, primo presidente della Provincia non elettiva e sindaco di Foligno, questa mattina nel corso della cerimonia di insediamento affiancato da undici dei dodici consiglieri: Roberto Bertini, Roberto Ferricelli, Filippo Maria Stirati, Erika Borghesi, Gino Emili, Paolo Fratini e Maria Pia Bruscolotti per la lista “Provincia democratica e riformista” e Massimo Perari, Giampiero Panfili, Floriano Pizzichini, Enea Paladino e Riccardo Meloni della lista “Provincia civica”. Assente giustificato il sindaco Paolo Strinati, impegnato nella seduta della seduta del Consiglio comunale di Gubbio di cui è sindaco.

Un passaggio delle consegne con il presidente uscente, Marco Vinicio Guasticchi che non ha nascosto le sue perplessità sul decreto Delrio. “Mi auguro che ci sarà un ripensamento – ha detto Guasticchi – Le Province da sempre sono un punto di riferimento fondamentale e al momento non c’è un modello di sostituzione”. Nel fare gli auguri di buon lavoro a Mismetti e alla sua squadra, Guasticchi ha ringraziato i dipendenti della Provincia “con i quali in questi cinque anni caratterizzati da tagli alle finanze delle amministrazioni locali, abbiamo giocato insieme una partita difficilissima cercando di garantire comunque servizi ai cittadini”. “Cinque anni durante i quali – ha aggiunto il presidente Mismetti – tra il Comune di Foligno e Provincia di Perugia c’è stata massima collaborazione e ringrazio Guasticchi per l’attenzione che mai ci ha fatto mancare. In questa fase transitoria avverto il disagio dei dipendenti di questo ente, vero ‘tesoro’ della Provincia. Posso assicurare sin da ora che questo patrimonio umano e professionale avrà anche un ruolo fondamentale di supporto ai Comuni, soprattutto a quelli medio-piccoli che sono la maggior parte della nostra Provincia. Abbiamo davanti la straordinaria opportunità insieme a Regione e Comuni di riorganizzare l’Umbria aprendo un confronto su competenze e funzioni avendo come unico obiettivo l’interesse dei cittadini, ogni altra logica non ci interessa: no quindi a chi accaparra più potere, ma a chi distribuisce più risorse”.

La presidente della Regione, Catiuscia Marini, ha inviato al presidente uscente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, un messaggio di saluto e ringraziamento per il lavoro svolto. Nella missiva, la Marini evidenzia “l’impegno generoso” di Guasticchi nello svolgere il suo mandato, insieme alla “positiva collaborazione che ha sempre caratterizzato i rapporti istituzionali tra la Regione Umbria e l’amministrazione provinciale”. E Guasticchi risponde: “Sono grato alla presidente Marini per quanto espresso, parole che ricambio con stima. I rapporti con la Regione in questi anni sono stati improntati alla massima collaborazione. Anni difficilissimi che hanno richiesto un grande lavoro e forti sinergie. Mai è venuta meno per la Provincia la mano tesa della Regione affinché le comunità, pur tra le difficoltà, potessero ancora contare su servizi efficienti e diffusi”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!