Perugia - Cosenza, Alvini: "Scontro diretto, mi interessa il risultato"

Perugia – Cosenza, Alvini: “Scontro diretto, mi interessa il risultato”

Massimo Sbardella

Perugia – Cosenza, Alvini: “Scontro diretto, mi interessa il risultato”

Ven, 17/09/2021 - 19:23

Condividi su:


In avanti Murano - Carretta, Matos pronto a entrare nella ripresa | E in panchina esordio per De Luca | Le parole del mister

Perugia – Cosenza, uno scontro diretto per la permanenza in Serie B per mister Alvini. Che questa volta è categorico: “Mi interessa il risultato”.

Anche se sulla sfida del Curi c’è l’incognita meteo. Alvini spera che il tempo regga, soprattutto per avere più tifosi allo stadio: “Ne abbiamo bisogno”. Poi, è chiaro, il gioco del Perugia potrebbe essere più penalizzato da un terreno di gioco pesante.

Perugia – Cosenza IN DIRETTA

Anche se, rispetto alla statistica che vede il Perugia come la squadra con più possesso palla nelle prime tre giornate, spiega: “Non mi interessa. La gestione del possesso palla serve a tenere la squadra corta”. Insomma, non conta tenere tanto la palla, quanto sfruttare questo elemento nelle due fasi, difensiva e offensiva.

I cartellini

Le statistiche dicono anche che il Perugia è la squadra con più ammoniti. “Va bene – dice Alvini – non è una squadra cattiva. Alcune situazioni e falli tattici forse sono stati puniti eccessivamente”.

De Luca, esordio dalla panchina

Convocato Manuel De Luca, che giovedì è stato aggregato al gruppo. “Ha recuperato come da programma” spiega l’allenatore. Non ce la fa Bianchimano, che ha accusato un problema al ginocchio martedì in allenamento. Fuori, per almeno due settimane dopo l’infortunio di Frosinone, anche Dell’Orco.

Matos, spezio nel secondo tempo

Alvini già preannuncia una staffetta in attacco. Dove a questo punto di partirà con Murano e Carretta, con Matos pronto a subentrare. “Sta benissimo – dice il mister a proposito del brasiliano -. Era arrivato leggermente in ritardo di condizione. Domani sicuramente entrerà a partita in corso”. Alvini è convinto che l’attaccante farà un grande campionato.

Gli avversari

Alvini non guarda al pronostico della vigilia, favorevole al Perugia: “Non c’è niente di scontato oggi nel calcio”. Il Cosenza è una squadra “pragmatica, costruita bene”. Alvini fa i complimenti al tecnico dei calabresi: “Conosco personalmente Zaffa (Zaffaroni, ndr)”.

Rispetto per gli avversari, ma il Perugia deve imporre il suo gioco. Il mantra di Alvini non cambia rispetto all’avversario di turno.

Perugia – Cosenza: formazioni e dove seguirla in diretta

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!