Pazzi per il pistacchio, a Valle Rosa con il Campione Crispini

Pazzi per il pistacchio, a Valle Rosa con il Campione Crispini

Da Terni e Foligno per la cena a base di pistacchio. Crispini registra il marchio e si prepara a scalare il mercato

share

Tutti pazzi per il pistacchio. Al successo registrato lo scorso giugno con la prima “Pistacchieria” aperta a Spoleto, unica in Europa, probabilmente nel mondo, si è aggiunta sabato scorso la cena a Valle Rosa a base del famoso frutto e con la partecipazione del Campione del mondo di gelato al pistacchio Alessandro Crispini. Un centinaio i partecipanti provenienti anche da Terni e Foligno che hanno voluto degustare le pietanze preparate dagli chef Matteo Travaglio e Manuel Giustini sotto la regia del titolare di Valle Rosa, Matteo Filippi.

Tartare di manzo accompagnata con salse di pistacchio di Bronte, cipolla caramellata e hummus di barbabietola rossa; a seguire tortello di bufala con pesto di pistacchio e concassè di pomodoro fresco, medaglione di suino in crosta di cereali e granella di pistacchio con zucchine in carpaccio. E’ stata poi la volta di Alessandro Crispini che ha illustrato il dolce, un tortino al cioccolato accompagnato da tre tipi diversi di gelato: al pistacchio di Bronte, al pistacchio di Stigliano (Matera) e un mix di pistacchi provenienti da Turchia, Iran e California aromatizzati al peperoncino, cardamomo e pepe rosa.


Guarda le foto dei piatti nel menù


Ad accompagnare la serata la musica di Dj Lele. A margine della cena Alessandro Crispini ha annunciato di aver registrato il marchio pistacchieria che sta riscuotendo tanto interesse al punto che si sta valutando l’apertura di analoghi locali in provincia di Roma e Rieti e forse anche in Sicilia.

© Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa