Passa in consiglio comunale la mozione che vieta i sacchetti di plastica. Esulta Spoleto a 5 Stelle - Tuttoggi

Passa in consiglio comunale la mozione che vieta i sacchetti di plastica. Esulta Spoleto a 5 Stelle

Redazione

Passa in consiglio comunale la mozione che vieta i sacchetti di plastica. Esulta Spoleto a 5 Stelle

Mer, 12/10/2011 - 09:26

Condividi su:


Era il 2009 e non era ancora entrata in vigore la legge che farà capolino all’inizio del 2011, regalandoci una buona notizia: i sacchetti di plastica sono lenti, la sporta è rock. Era il 2009, dicevamo, quando Spoleto 5 stelle presentò in Comune una mozione volta ad aderire alla campagna nazionale sul divieto di utilizzo dei sacchetti di plastica (l’inquinamento dei sacchetti di plastica è duplice: c’è il problema dello smaltimento e quello della produzione), chiedendo un serio impegno da parte del Comune di Spoleto consistente nel vietare agli esercizi commerciali di distribuire sacchetti monouso di materiale non biodegradabile, operando nel contempo un’opera di sensibilizzazione anche con i cittadini.
La mozione, che era stata presentata dall’ex consigliere Parente, ha dovuto aspettare ben due anni ma, nella scorsa seduta del Consiglio Comunale (http://www.spoleto5stelle.it/cronacaresoconto-del-consiglio-comunale-del-06102011/), in data 6 Ottobre 2011, è stata finalmente discussa e approvata all’unanimità. Il consigliere Placidi, infatti, in sintonia con la volontà del gruppo, ha mantenuto «la mozione presentata dal consigliere Parente per la sua importanza, anche se la normativa è entrata in vigore lo scorso Gennaio, poiché il gruppo crede molto nell’importanza di adottare nuovi e costruttivi stili di vita per cambiare le normali abitudini che ci portano al consumo sfrenato.» Infatti, ciò di cui abbiamo bisogno, in particolare a Spoleto, non è l’apertura di una nuova discarica (forse è solo una remota possibilità) o peggio bruciare combustibili solidi ricavati da rifiuti, bensì è uno stile di vita diverso, che vada in un’altra direzione, quella del riuso e del riciclo e la limitazione di qualsiasi tipo di spreco che si traduce anche in un risparmio di risorse naturali. E’ questo secondo noi il giusto modo di approcciarsi alla questione e l’abolizione dei sacchetti di plastica è una buona prevenzione e un’ottima opera di sensibilizzazione.
Fortunatamente (per tutti noi), il complesso dei consiglieri si è detto favorevole e ha dato parola di impegno in questa faccenda «soprattutto al fine di evitare le troppe discariche abusive ed il mancato senso di responsabilità da parte di alcuni nostri concittadini» e «promuovere tutte le campagne di sensibilizzazione per far decollare la raccolta differenziata e produrre meno rifiuti possibili». A tal proposito, i vari consiglieri hanno proposto la necessità di un incontro con la VUS e l’impegno ad un’opera di coinvolgimento dei cittadini.
Sebbene siamo certamente consapevoli che a queste parole vanno accompagnati dei fatti concreti e sappiamo anche che c’è ancora molta strada da fare per ridurre i rifiuti, ci auguriamo comunque di poter presto vedere prati più puliti e respirare un’aria sempre più salubre quando faremo una passeggiata o andremo a fare la spesa….magari con una sporta sempre in borsa.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!