Parco Rimbocchi e Cva, iniziativa per il recupero

Parco Rimbocchi e Cva, iniziativa per il recupero

Redazione

Parco Rimbocchi e Cva, iniziativa per il recupero

Gio, 21/01/2021 - 13:00

Condividi su:


Parco Rimbocchi e Cva, iniziativa per il recupero

Zuccherini: questo territorio ha bisogno di un'area verde e di aggregazione riqualificata

Riqualificare il Parco Rimbocchi, con l’area verde, il Cva (poi ufficio comunale decentrato) e il campo di calcio. A chiederlo è il consigliere comunale del Pd Francesco Zuccherini.

Il Parco di Rimbocchi sorge tra i quartieri di Elce, Montegrillo, Oliveto e Santa Lucia. Fu realizzato all’inizio degli anni ’70 del secolo scorso, nelle vicinanze di un Centro di vita associata (Cva) preesistente, con l’intento di completare un sito di aggregazione al servizio dell’intero quartiere. In passato quest’area ha rappresentato un importante luogo di aggregazione grazie alle strutture e gli spazi disponibili. Il Cva è stato adibito per molto tempo a palestra, utilizzata da molte associazioni sportive del luogo, come lo è stato il campo da calcio.

Ufficio comunale inagibile, campo da calcio “chiuso”

Ma da molti anni questa zona vive un lento e inesorabile decadimento. Il Cva, che in parte viene utilizzato come ufficio decentrato del Comune di Perugia, è ormai chiuso da tempo per inagibilità. La stessa cosa è accaduta al campo da calcio posizionato a pochi metri di distanza.

Zuccherini: questo territorio ha bisogno di un’area verde e di aggregazione riqualificata

“È evidente che questo territorio – afferma il consigliere Francesco Zuccherini – necessita di un’area verde e di aggregazione riqualificata e rilanciata sotto molti aspetti. Il Cva, una volta messo a norma e riqualificato profondamente, può ancora svolgere un’importante funzione per le associazioni sportive e territoriali, ma anche per le tante scuole che sorgono in quest’area, quasi nessuna provvista di palestra. Lo stesso vale per il campo da calcio, che può essere messo a norma e riconsegnato alla cittadinanza. Ma con questo atto – prosegue il consigliere – vogliamo mettere l’attenzione su tutta l’area del parco e l’Amministrazione, con il sostegno delle Associazioni e dei cittadini, può far tanto per rilanciare questo quartiere. Abbiamo sventato la distruzione del parco con l’ipotesi di costruzione della scuola al posto del campo da calcio – conclude Zuccherini -, progetto non adatto e che ha visto la contrarietà della maggior parte della popolazione, ma ciò non significa che quest’area debba rimanere così. L’attenzione su questo quartiere non deve calare.”.

L’Atto è stato depositato in Consiglio comunale e verrà discusso nelle prossime settimane.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!