Padre e figlio morti sui binari, il cordoglio di Perugia e Valfabbrica - Tuttoggi

Padre e figlio morti sui binari, il cordoglio di Perugia e Valfabbrica

Redazione

Padre e figlio morti sui binari, il cordoglio di Perugia e Valfabbrica

Gio, 18/08/2022 - 19:49

Condividi su:


Chiara la dinamica della tragedia, la Procura di Ancona che ha aperto un fascicolo sulla morte di padre e figlio non ha ritenuto necessario disporre l'autopsia

Profondo cordoglio in Umbria per la morte di Stefano e Claudio Pannacci, padre e figlio morti sui binari a Senigallia mercoledì sera. Una tragedia che ha scosso in primis le comunità dove i due vivevano, quella di Valfabbrica il 63enne e quella di Perugia il 26enne.

Con il passare delle ore la dinamica della morte di padre e figlio emersa sin dai primi momenti è apparsa sempre più chiara.

Padre e figlio travolti dal treno, nessuna autopsia

Stefano Pannacci

Claudio Pannacci era infatti in vacanza a Senigallia insieme alla madre, con il padre – separato dalla donna – che li aveva successivamente raggiunti. Ma il giovane, che pare soffrisse di problemi di depressione, mercoledì sera intorno alle 21 ha manifestato la volontà di farla finita, raggiungendo i binari mentre era in transito un treno merci. Stefano ha cercato disperatamente di fermarlo, venendo travolto dal convoglio insieme al figlio. Per entrambi non c’è stato nulla da fare, tra la disperazione della madre del 26enne ed ex moglie del 63enne. Dopo il nulla osta dell’autorità giudiziaria alla rimozione delle due salme, la Procura di Ancona – che ha aperto un fascicolo sulla tragedia – ha reputato non necessario disporre l’esame autoptico.

Il cordoglio dei due comuni

Sulla tragica morte di padre e figlio è stato espresso il cordoglio dei Comuni di Perugia e di Valfabbrica.

“L’Amministrazione comunale  di Perugia segue con dolore – si legge in una nota – quanto accaduto alla famiglia Pannacci e si stringe al dolore della mamma del giovane Claudio e del marito Stefano, entrambi deceduti mercoledì sera a Senigallia. Nel dolore di questo giorno, tutto l’ente si unisce alla vostra sofferenza con un profondo abbraccio”.

Anche il sindaco di Valfabbrica, Enrico Bacoccoli, ha voluto esprimere vicinanza e cordoglio alla famiglia per la morte dei due uomini.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!