Ordinanza Comune Spoleto, Lega: "Dad strumento limitativo" - Tuttoggi

Ordinanza Comune Spoleto, Lega: “Dad strumento limitativo”

Redazione

Ordinanza Comune Spoleto, Lega: “Dad strumento limitativo”

Ven, 07/01/2022 - 12:19

Condividi su:


"Puntare sul tracciamento e le vaccinazioni dovrebbe essere la base per la sicurezza dei ragazzi, invece constatiamo come a Spoleto si preferisca affidarsi alla Dad"

Lega di Spoleto contro l’ordinanza del Comune che proroga di una settimana la chiusura delle scuole in città, introducendo nel frattempo la didattica a distanza (dad).

“La linea politica del centrosinistra cittadino riguardo l’emergenza – evidenziano dal Carroccio – è veramente di difficile comprensione. Se a livello regionale, infatti, si grida allo scandalo per la chiusura di reparti ospedalieri convertiti in Reparti Covid, a livello locale la pandemia sembra spaventare a tal punto da intervenire chiudendo gli istituti scolastici, limitando le attività sportive e coinvolgendo addirittura l’esercito.
Questo atteggiamento, che va oltre i dati oggettivi, evidenzia senza dubbio una grave incoerenza di PD e M5s, incentrata sulla strumentalizzazione del tema sanità umbra.
Riteniamo che tenere i ragazzi ancora a casa e quindi lontani da quell’ambiente scolastico che troppo gli è mancato negli ultimi due anni, sia una scelta, senza dubbio, in disaccordo con le riaperture nazionali e regionali. A nostro avviso il sindaco Sisti avrebbe dovuto incoraggiare le famiglie ad effettuare gli screening, tramite i tamponi rapidi gratuiti, messi a disposizione degli studenti umbri dalla Giunta Regionale.

Nessuna attenzione è stata posta nei riguardi delle paritarie le quali, ci giunge notizia,  non sono state coinvolte nella fase decisionale.
Puntare sul tracciamento e le vaccinazioni dovrebbe essere la base per la sicurezza dei ragazzi, invece constatiamo come a Spoleto si preferisca affidarsi alla Dad, uno strumento che dopo mesi di Pandemia è diventato limitativo, obsoleto e soprattutto un problema per molte famiglie.
Basta strumentalizzazioni”.


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!