Nubifragio, tre delibere: fondi e interventi - Tuttoggi

Nubifragio, tre delibere: fondi e interventi

Redazione

Nubifragio, tre delibere: fondi e interventi

Mer, 15/09/2021 - 17:52

Condividi su:


Strade e scuole, lavori urgenti per 179 mila euro nelle frazioni dove sono caduti 170 mm di pioggia in un'ora

Tre delibere della Giunta comunale sul nubifragio che si è abbattuto in particolare nelle aree di Villa Pitignano, Ponte Felcino, Ponte Pattoli, Colombella, Pianello, Casa del Diavolo e Piccione, dove nel giro di un’ora sono caduto 170 mm di pioggia.

Gli interventi di somma urgenza in parte completati ed in parte ancora in corso , ammontano a 179 mila euro.

La Giunta comunale, su proposta del vice sindaco, dell’assessore alla protezione civile e dell’assessore ai lavori pubblici, ha infatti approvato nel corso della seduta del 15 settembre tre diverse delibere che prendono atto dei verbali di somma urgenza, redatti dai tecnici comunali, in occasione dell’evento eccezionale.

Il Comune di Perugia ha già avanzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri richiesta per il riconoscimento dello stato di emergenza stante la gravità e diffusione del fenomeno.

Gli interventi e i fondi

Nel dettaglio circa 13mila euro sono stati impiegati, subito dopo l’evento, per l’immediata rimozione di acqua, fango e detriti all’interno delle abitazioni coinvolte.

La somma di circa 60mila euro è stata riservata, invece, agli interventi per il ripristino delle situazioni di sicurezza all’interno dei plessi interessati, ossia la scuola primaria “Bonucci” a Ponte Felcino, il centro per l’infanzia di Villa Pitignano, la scuola dell’infanzia di Ripa e la scuola primaria di Villa Pitignano.

Circa 6mila euro, in particolare, sono stati impiegati nell’immediato per la rimozione di acqua e fango dai locali scolastici, la pulizia degli stessi, la rimozione di fango e detriti all’esterno e la rimozione degli arredi danneggiati, mentre la somma di oltre 53mila euro è riservata agli interventi, in corso, di manutenzione straordinaria per riparare i danni determinati alle strutture scolastiche citate.

Le strade

La parte più significativa dell’impegno di spesa, per circa 106mila euro, è stata destinata, invece, alla messa in sicurezza ed al ripristino della percorribilità di alcune strade del territorio invase da acqua, fango e detriti. Nello specifico circa 19mila riguardano i lavori di spurgo delle fogne, pulizia delle forazze e tombini, asportazione dei fanghi, ripristino della viabilità nei sottopassi. La somma di 55mila euro è relativa ai lavori di rimozione dei detriti e dei fanghi lungo le strade, rimozione ed accatastamento di tronchi e rami caduti, ripristino delle banchine, dei sistemi di raccolta e smaltimento delle acque provenienti dal corpo stradale e degli attraversamenti fognari di acque bianche, pulizia delle superfici stradali.

Per il ripristino delle pompe presso il sottopasso di villa Pitignano ed attività connesse è stata impiegata la somma di 6 mila euro. Infine per i lavori di rimozione dei detriti accatastati a ridosso delle pile dei ponti sul fiume Tevere presso i quartieri di Ponte Pattoli e Ponte San Giovanni, ripristino della protezione dell’argine e della fondazione è stata predisposta la somma di 25mila euro.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!