Norcia, via libera a parcheggio a Porta Romana e Parco delle Marcite

Norcia, via libera a parcheggio a Porta Romana e Parco delle Marcite

Ok dal Consiglio comunale a variazione di bilancio che sblocca quasi 2 milioni di euro di interventi | Nominati anche i membri delle commissioni

share

Sbloccati quasi 2 milioni di euro per importanti lavori pubblici a Norcia. E’ l’effetto dell’ok alla variazione al bilancio di previsione 2019 – 2021 varato dal consiglio comunale nella seduta di ieri. Nella delibera di Giunta ratificata dall’assemblea, infatti, sono ricompresi importanti interventi per le opere pubbliche della città.

Sarà risolto il problema della pericolosità, per i pedoni, di viale della Stazione, grazie alla realizzazione del marciapiede (intervento da 260mila euro). Il problema dei posti auto che scarseggiano dopo il sisma, invece, vedrà la realizzazione di un parcheggio nei pressi di Porta Romana, grazie ad un finanziamento di 850mila euro ottenuto dalla Protezione civile nazionale. Fondi in arrivo dalla Regione Umbria, circa 770mila euro, invece, per la realizzazione del Parco del Marcite, che rappresenterà un prototipo di riqualificazione dell’area.

“Sono interventi importanti e attesi per il nostro territorio e il suo sviluppo che finalmente, dopo anni, potranno vedere compimento” ha detto il sindaco Nicola Alemanno.

Novità anche per quanto riguarda la torre civica del Palazzo Municipale, primo cantiere pubblico avviato nell’area del cratere grazie all’intervento di Brunello Cucinelli attraverso l’Art bonus. Oggi (6 agosto) inizieranno i sopralluoghi delle 15 ditte estratte dall’ufficio lavori pubblici del Comune di Norcia, su 276 che hanno risposto alla manifestazione di interesse, che avranno tempo fino al 19 agosto per presentare l’offerta dei lavori. L’inizio dell’intervento per il rimontaggio e l’adeguamento sismico della torre civica è previsto per la fine di settembre – primi di ottobre, esperite le procedure di legge legate all’appalto.

Nel corso della seduta è stata discussa la mozione presentata dal Consigliere Pietro Iambrenghi (Noi Per Norcia) riguardo il Consiglio Comunale dei Giovani. Mozione che è stata modificata e rinviata alla Conferenza dei Capigruppo che si farà carico di preparare una proposta per il Consiglio.

Tra i temi affrontati in consiglio anche quello riguardante il trasporto pubblico locale per il quale, accettate le osservazioni del gruppo Noi Per Norcia, si è espresso affinché il 10 settembre, con l’inizio dell’ anno scolastico, vengano ripristinate tutte le corse. “E’ inaccettabile  – ha commentato Alemanno – che con l’esercizio di bilancio in corso vengano soppresse alcune linee penalizzando nei collegamenti un territorio di aree interne come è il nostro e vogliamo far sentire la nostra voce. E’ giunto anche il momento di assumere scelte per quanto riguarda il trasporto pubblico regionale che per lungo tempo sono state rinviate”.

Nel corso della seduta è stato approvato all’unanimità il Conto consuntivo 2018; votazione che ha visto in quel momento la sola presenza della maggioranza visto che il gruppo di minoranza ha preferito lasciare la seduta poiché nessuno dei consiglieri eletti faceva parte della precedente consiliatura e anche perché il Revisore dei Conti, pur esprimendo parere favorevole, ha avanzato una serie di rilievi.

Sono stati poi nominati i membri delle due Commissioni Consiliari Permanenti. Nella prima, che si occuperà di sviluppo economico, attività socio culturali affari generali e turismo sono stati nominati Alessandro Severini Perla e Marco Valesini per il gruppo Rispetto per Norcia e Pietro Iambrenghi per il gruppo Noi Per Norcia. Della seconda commissione, che riguarderà opere pubbliche e pianificazione territoriale, fanno parte i consiglieri Francesco Battilocchi, Marco Valesini per la maggioranza e Antonio Duca per l’opposizione.

Tra i punti all’ordine del giorno anche la nomina dei componenti della Commissione Comunale per la Qualità Architettonica e del Paesaggio. Della Commissione fanno parte: il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno o Assessore delegato; il dott. Ing. D’Ottavio Natale, componente tecnico esperto (Ordine ingegneri della Provincia di Perugia); Geom. Brandimarte Galiano, componente tecnico esperto (Collegio dei Geometri della Provincia di Perugia); Dott. Farinelli Leopoldo, agronomo (ordine degli agronomi e dottori forestali della Provincia di Perugia); Geol. Bonifazi Fabio, componente con funzioni di geologo; Arch. Sabatino Saviani e Sergio Di Nicola quali componenti con funzioni di esperto ambientale; Dott. Testa Lamberto, componente USL. Membri supplenti, Geol. Rapsa Roberto, geologo e Dott. Salvatori Ilario, componente USL.

A inizio di seduta il sindaco ha voluto ricordare Paola D’Abbraccio, dipendente comunale, scomparsa da pocopersona che si è fatta voler bene da tutti coloro che hanno lavorato con lei”.

share

Commenti

Stampa