New York, Leo Cenci ha concluso la maratona | "Contro il cancro si può" - Tuttoggi

New York, Leo Cenci ha concluso la maratona | “Contro il cancro si può”

Redazione

New York, Leo Cenci ha concluso la maratona | “Contro il cancro si può”

AGGIORNAMENTO- Il presidente della Onlus Avanti Tutta ce l'ha fatta e con un tempo da record
Dom, 06/11/2016 - 10:32

Condividi su:


New York, Leo Cenci ha concluso la maratona | “Contro il cancro si può”

Aggiornamento h 22,00- Leo ce l’ha fatta, concludendo la maratona in 4 ore, 27 minuti e 57 secondi e battendo il record di 5 ore, 32 minuti e 34 secondi.

Nella Grande Mela per correre la maratona di New York. Leonardo Cenci, presidente dell’associazione onlus Avanti Tutta (nella foto il suo pettorale per la gara) ha raggiunto New York nei giorni scorsi insieme all’amico Mauro Casciari, inviato della trasmissione televisiva “Mi manda Raitre”, e dalla dottoressa Chiara Bennati, che ha in cura il presidente di Avanti Tutta dall’inizio della sua malattia. L’appuntamento, come ogni anno, sul ponte Verrazzano dove si ritroveranno migliaia di runners provenienti da ogni nazionalità.  L’obiettivo era battere il record raggiunto dall’unico atleta al mondo ad aver partecipato ad una maratona con un cancro in arrivo atto nel 1992, Fred Lebow.

Sono molto emozionato, – aveva affermato Leo poche ore prima dell’imbarco – carico e desideroso di rappresentare bene l’Italia come simbolo dello sport, della salute e nei confronti della malattia“. Il presidente di Avanti Tutta onlus, infatti, sarà il sarà il primo italiano al mondo a prendere parte ad una maratona con un cancro in atto.

“Tutto pronto e tutto vero!…- scrive Leo su Facebook –  Sarò il primo italiano ed il secondo di sempre ad affrontare una maratona con il cancro, e per me solo questo, è già motivo di orgoglio per rappresentare l’Italia, l’Umbria, e la mia amata Perugia ma la cosa che mi gratifica di più, è di poter essere preso come esempio, e dimostrare al mondo che nonostante il cancro si può!!!… E SI DEVE! AVANTI TUTTA».

Domenica 6 novembre alle ore 9,20 locali (le 15,20 italiane), Leo coronerà il suo sogno, grazie anche al sostegno del Coni e al programma di allenamento dell’ex allenatore della nazionale di maratona Umberto Risi (olimpionico nei 3000 siepi a Città del Messico nel 1968 e 35 volte maglia azzurra, ndr). Sarà accompagnato per tutti i 42,195 km da Mauro Casciari, che è anche presidente onorario di Avanti Tutta. Sarà possibile seguire la gara in  diretta tv su Rai Sport 1 dalle ore 14.45.

Ma il sostegno a Leo arriva anche da Perugia, la sua città. “Corri Leo, corri per i tuoi malati, – scrive  l’assessore comunale Michele Fioroni – corri per tutti quei bambini per cui sei un modello, corri per chi non ha coraggio, per chi ha perso una casa, per chi la mattina si sveglia senza prospettiva di un futuro, ma corri anche per la tua città, corri per Perugia. Leonardo Cenci orgoglio cittadino”.


Condividi su:


Aggiungi un commento