Nautica e yacht di lusso, Cluster Nautico Umbria protagonista a Carrara - Tuttoggi

Nautica e yacht di lusso, Cluster Nautico Umbria protagonista a Carrara

Redazione

Nautica e yacht di lusso, Cluster Nautico Umbria protagonista a Carrara

Gio, 27/03/2014 - 12:53

Condividi su:


Il Cluster Nautico dell’Umbria ha sviluppato nel corso del 2013, suo terzo anno di esistenza, un’importante attività cui sono conseguiti degli ottimi risultati, culminati con la missione ad Amsterdam per il salone METS. Anche il 2014 è partito bene grazie alla partecipazione al SEATEC di Carrara – rassegna di tecnologie, componentistica e design per la nautica – tenutasi congiuntamente al COMPOTEC – Rassegna dei materiali compositi – ed allo YARE – salone dedicato al settore del refit.
L’ultima edizione di SEATEC ha conosciuto un esito positivo, registrando un’inversione di tendenza per il settore. Nello specifico, le tre rassegne toscane hanno registrato la partecipazione di 458 marchi totali (+4% rispetto al 2013), dei quali 163 esteri, mente i visitatori sono stati oltre 8.300 (+ 10,5% rispetto al 2013).
Da sottolineare anche l’organizzazione di 24 convegni tecnici di approfondimento su temi di varia natura, dal design, al composito, alla propulsione marina e molti altri. Uno di questi è stato effettuato dal Polo d’Innovazione umbro P.U.MA.S. che opera nel settore dei materiali speciali e delle nanotecnologie ed era a Carrara proprio in collaborazione con il Cluster Nautico.
Lo stand del Cluster Nautico dell’Umbria al SEATEC presentava un allestimento speciale, decisamente di grande impatto, poiché integrava il primo prodotto realizzato in rete di impresa da aziende associate al Cluster, vale a dire la porzione di yacht denomina “balcone roto-traslante”. Questa presentazione ha generato un enorme interesse tra gli addetti ai lavori, i quali hanno apprezzato le competenze e capacità delle aziende associate sia in termini progettuali, sia di ottimizzazione dei tempi e delle risorse. Inoltre, o stata messa in grande risalto la capacità del Cluster di gestire forniture complesse tra loro collegate. Forte di ciò, infatti, il Cluster sta orientandosi, anche in proiezione verso i mercati esteri, in maniera crescente verso l’acquisizione di commesse complete.
“Iniziative di aggregazione, collaborazione e condivisione come quella del Cluster Nautico dell'Umbria – ha sottolineato Gianluigi Angelantoni, presidente del Centro Estero Umbria – stimolano l'internazionalizzazione e la competitività delle imprese. Il Centro Estero Umbria, a tal fine, ha inserito nel suo programma promozionale annuale una linea di attività specificatamente dedicata al supporto di poli, cluster e reti di imprese regionali”.
Il presidente del Cluster Giovanni Canalicchio ha riaffermato la volontà di sviluppare con determinazione e passione il progetto intrapreso. Nel corso della recente assembla dei Soci e del successivo Consiglio Direttivo, da poco rinnovato, il Presidente ha tradotto questa volontà nell’obiettivo prioritario del rafforzamento ulteriore della dimensione collaborativa interaziendale ed in quello del rinnovamento dello spirito di partenariato con le istituzioni pubblici che sostengono il Cluster e hanno consentito la sua nascita.
“L’intenzione principale, espressa nei programmi operativi del Cluster in corso di formulazione – ha detto Canalicchio – è rivolta all’evoluzione del progetto in una vera propria rete d’impresa, nella convinzione che questo possa essere il target per il prossimo futuro allo scopo di restare competitivi nel mondo”.
A breve i vertici associativi del Cluster Nautico incontreranno i referenti della Regione Umbria ai quali presenteranno nel dettaglio le attività svolte ed i programmi in divenire, a cominciare dal p rogramma della fiere cui s’intende partecipare nella restante parte del 2014. L’occasione sarà utile inoltre per rinnovare l’invito all’ente regionale affinché si rendano disponibili tutti gli strumenti possibili per aiutare le imprese ad andare alla conquista di nuovi mercati, proseguendo nel solco di quanto già realizzato nei primi anni di vita del Cluster Nautico e degli altri raggruppamenti sorti in Umbria.
Parimenti s’intende incontrare, come ormai periodica abitudine, la Presidenza e la Direzione del CEU per proseguire il proficuo rapporto di cooperazione, che s’intende se possibile migliorare ulteriormente, e pianificare insieme le prossime attività.

Cos’è il Cluster nautico dell’Umbria
Il Cluster Nautico è nato tre anni fa per mettere in rete imprese umbre – attualmente 12 – che operano nel settore della nautica da diporto con specifico riferimento al segmento dei maxi yacht.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!