Nasce il progetto per le scuole "I Vaporetti di Spoleto" - Tuttoggi

Nasce il progetto per le scuole “I Vaporetti di Spoleto”

Redazione

Nasce il progetto per le scuole “I Vaporetti di Spoleto”

Firmato il protocollo d’intesa tra l’ASD Vaporetti Spoleto e i dirigenti scolastici spoletini
Lun, 19/03/2018 - 11:20

Condividi su:


Nasce il progetto per le scuole “I Vaporetti di Spoleto”

Presentato sabato mattina, 17 Marzo 2018 nell’Aula Magna della Scuola Pianciani il progetto “I Vaporetti di Spoleto”. Alla presenza dei Dirigenti scolastici Manuela Dominici, Alessia Marini, Mario Lucidi e Roberta Galassi, insieme al Consigliere comunale con delega allo sport Roberto Settimi e al Presidente dell’ASD Vaporetti Spoleto, Fabrizio Luchetti, si è firmato il protocollo d’intesa che ufficializza la collaborazione tra l’organizzazione della storica corsa spoletina e le scuole del territorio. Tutti gli intervenuti hanno speso parole d’elogio per l’iniziativa e ogni Istituto, nelle persone dei dirigenti scolastici presenti, si è impegnato per promuovere iniziative che coinvolgano gli studenti e la corsa.

Grafica, accoglienza, progettazione, sicurezza, ricerca storica, moda sono solo alcuni dei temi che gli studenti approfondiranno in stretta collaborazione con il comitato organizzatore.

Il Presidente dell’Asd Vaporetti Spoleto, Fabrizio Luchetti, ha ribadito ed evidenziato l’importanza dell’iniziativa perchè la storicità della manifestazione va assolutamente mantenuta viva dalla partecipazione dei giovani.

Come al solito i video trasmessi delle corse precedenti hanno incantato i ragazzi presenti, attenti e pronti a tifare ma anche ad ascoltare. Ovazione per il Prof. Pasqualoni che ha coordinato l’evento condotto dall’evergreen Gianluca De Angelis.

Presente il Comitato organizzatore: Paolo Forti, Paolo Quondam, Roberto Discepoli, Marco Costanzi, Gianfranco Bellini e Sara Baviglia.

Nel corso delle prossime settimane sarà svelato anche il resto del programma della Corsa, che si terrà a Spoleto, e delle iniziative collaterali, a partire dalla presentazione ufficiale dell’edizione 2018.

Aggiungi un commento