Narni, omicidio Franca Abumen | La città ricorda la donna uccisa a Stifone

Narni, omicidio Franca Abumen | La città ricorda la donna uccisa a Stifone

Cerimonia al cimitero di Narni Scalo dove è sepolta la donna

share

“Franca è una vittima della violenza sulle donne e come tutte le donne vittime di violenza ha il diritto di essere ricordata”. Lo dice l’amministrazione comunale ricordando la vicenda di Franca Abumen la giovane nigeriana che il 9 dicembre 2012 fu uccisa mentre si prostituiva lungo la Tiberina, vicino alla frazione di Stifone. I suoi assassini, sottolinea sempre il Comune, sono tuttora ignoti. Per rendere omaggio a lei, e simbolicamente a tutte le donne vittime di violenza, l’amministrazione ha organizzato per mercoledì 18 gennaio alle 15 una cerimonia di commemorazione al cimitero di Narni Scalo dove la donna è stata sepolta. “Nessuno ha chiesto indietro la salma – ricorda sempre Palazzo del Podestà – e così il 18 gennaio 2013 Franca è stata seppellita nel campo comune del cimitero centrale. Aveva presentato richiesta di asilo e viveva tra Roma e Viterbo. A Narni veniva per vendere il suo corpo”.

share

Commenti

Stampa