Narni, Corsa all'Anello, Mezule si aggiudica la giostra - La festa è bianconera - Tuttoggi

Narni, Corsa all'Anello, Mezule si aggiudica la giostra – La festa è bianconera

Redazione

Narni, Corsa all'Anello, Mezule si aggiudica la giostra – La festa è bianconera

Dom, 12/05/2013 - 21:39

Condividi su:


Il terziere Mezule ha vinto la corsa all’anello 2013, aggiudicandosi oggi al San Girolamo l’edizione del 45ennale. I bianconeri oggi al San Girolamo si sono imposti con 195 punti su Fraporta che ne ha collezionati 165 e Santa Maria, campione uscente, che ne ha messi insieme 120. E’ stata una gara avvincente fino all’ultima tornata e che ha vissuto soprattutto sulla sfida tra Mezule e Fraporta, risoltasi all’ultima gara dell’ultima tornata quando si sono incrociate le lance proprio di Mezule e Fraporta. Giunta alla fine con 30 punti di differenza (Mezule 180, Fraporta 150) la gara tra Alessandro Scoccione, di Mezule, e Alfiero Capiani , di Fraporta, è stata decisiva. Entrambi hanno collezionato 15 punti, frutto di un solo anello infilato ma in virtù di questo risultato, i bianconeri potevano esultare per la vittoria. Già dalla prima tornata Mezule si era mostrato in forma. Luca Veneri aveva infatti aperto la corsa sfidando Federico Scatolini di Fraporta ed infilando tutte e tre gli anelli e poi aveva pareggiato con Jacopo Rossi di Santa Maria, il quale a sua vola aveva fatto lo stesso nella sfida con Scatolini. Mezule
chiudeva così in testa con 75 punti la prima tornata, dietro di lui Santa Maria con 60 e Fraporta con 45. Alla seconda tornata Fabrizio Fani, di
Mezule, batteva nettamente Marco Diafaldi di Santa Maria, per lui solo un anello, per il mezulano tutti e tre. Fani pareggiava poi la seconda sfida con Edoardo Secondi ed approfittava della brutta prestazione di Diafaldi di Santa Maria che contro Secondo totalizzava zero punti a seguito di alcune penalità. A fine seconda tornata Mezule era in testa con 150 punti, Fraporta incalzava a 120 e Santa Maria rimaneva indietro a soli 75 punti. La terza tornata si apriva con un pareggio tra Alfiero Capiani di Fraporta e Diego Cipiccia di Santa Maria, mentre Alessandro Scoccione vinceva di un anello contro Cipiccia. La terza gara, già descritta, suggellava la vittoria mezulana. Mezule completava poi la giornata di gloria con il premio a Fabrizio Fani come miglior cavaliere.

Stadio gremito di pubblico con oltre 3.000 spettatori, colpo d’occhio fantastico e un terreno in buone condizioni nonostante la pioggia di ieri.
Prima della gara l’ente Corsa ha organizzato un’esibizione degli arcieri Gattamelata di Narni e degli sbandieratori di Fraporta che hanno regalato al pubblico l’emozione dei bambini della scuola di bandiera. I cortei sono entrati in campo secondo l’ordine di sfilata di ieri sera che replicava l’ordine di piazzamento della corsa all’anello 2012, mentre tamburini e chiarine hanno eseguito un tempo unico svolgendo un giro di campo per salutare gli spettatori. Aperti i cancelli anche per l’afflusso di spettatori paganti nella parte alta della gradinata riservata ai cortei e drastica riduzione degli inviti omaggio, su specifica indicazione del sindaco Francesco de Rebotti che, anche in qualità di presidente del’ente Corsa aveva inteso dare un segnale di cambiamento in linea con il clima di austerity a livello regionale e nazionale.

SANTA MARIA VINCE IL BRAVIO – Il Bravio per il miglior terziere è stato vinto da Santa Maria che ha totalizzato complessivamente 54 punti, davanti a Mezule con 51 e a Fraporta con 48. Santa Maria ha vinto i premi per l’ambiente, la manifestazione e il corteo storico. Il premio per il miglior costumante è stato assegnato ad Elisa Tiratterra del terziere Fraporta, mentre il premio musici se l’è aggiudicato Fraporta con 19 punti.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!