MotoGP, Rossi perde il mondiale biscotto | Petrucci nuovo idolo - Tuttoggi

MotoGP, Rossi perde il mondiale biscotto | Petrucci nuovo idolo

Mirco Diarena

MotoGP, Rossi perde il mondiale biscotto | Petrucci nuovo idolo

Il pilota ternano lascia passare Valentino, il suo gesto fa impazzire il web
Dom, 08/11/2015 - 21:04

Condividi su:


Non rimarrà negli annali della MotoGP ma sicuramente resterà impresso nel cuore dei tifosi italiani. A 24 giri dal termine il Danilone nazionale, in lotta per la settima posizione, ha scorto la sagoma del dottore impegnato nella rimonta impossibile e per evitare di penalizzarlo si è fatto immediatamente da parte rischiando di finire fuori pista e perdendo due posizioni in pochi metri. Un gesto che può aver compromesso la gara di Petrucci ma che gli è valso la stima di un’intera Nazione. Sul web il lungo del Petrux ha ottenuto solo consensi. In tanti vedono nel pilota della ducati Pramac un nuovo idolo pronto a regalare emozioni nella prossima stagione in cui ancora più forte sarà il duello Italia-Spagna. Petrucci ha finito la sua gara in decima posizione, la stessa piazza che alla fine ha occupato nel mondiale. Danilo è riuscito a rimanere nella top ten con 113 punti ad una sola lunghezza da Pol Espargaro. Nelle 18 gare di questa stagione ha mostrato di avere i numeri del grande campione oltre a una discreta affidabilità. Sul bagnato poi ha dimostrato di avere una marcia in più. Numeri alla mano, Petrucci può reclamare una moto ancora più performante per la stagione 2015/2016 e sicuramente sarà uno dei nomi che animeranno il mercato invernale.

Per quanto riguarda la gara di Valencia. A parte la straordinaria rimonta di Valentino Rossi capace di risalire dall’ultima alla quarta posizione, va segnalata la caduta di Iannone nei primi chilometri di gara e la scorta di Marquez a Lorenzo. Il pilota della Honda, infischiandosene degli sponsor e della casa motoristica che gli paga lo stipendio, si è ricordato di partecipare a una gara motociclistica solo quando è stato raggiunto da Pedrosa. A quel punto Marquez ha tirato fuori le unghie e con una manovra al limite ha rischiato di far cadere il proprio compagno di squadra che avrebbe agevolmente avuto la meglio su un Lorenzo con le ruote finite.

Finisce con Jorge Lorenzo primo,  Marc Marquez secondo e Dani Pedrosa terzo ma la standig ovation ai box è solo per il quarto classificato, il vero trionfatore di questa stagione: Valentino Rossi.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!