Mostra del Fumetto, inaugurata ufficialmente esposizione "Tex d'Autore" - Tuttoggi

Mostra del Fumetto, inaugurata ufficialmente esposizione “Tex d’Autore”

Redazione

Mostra del Fumetto, inaugurata ufficialmente esposizione “Tex d’Autore”

Taglio del nastro al Quadrilatero di Palazzo Bufalini, le oltre 500 tavole del Ranger del West saranno a Città di Castello fino al 18 ottobre
Dom, 20/09/2015 - 10:48

Condividi su:


L’Associazione Amici del Fumetto di Città di Castello, capitanata dal presidente Gianfranco Bellini, ieri pomeriggio (sabato 19 settembre) ha presentato, all’Auditorium Sant’Antonio, l’edizione 2015 della Mostra del Fumetto dal titolo “Tex d’Autore”. Come accaduto per la scorsa edizione, anche quest’anno verrà seguito il filone arte-fumetto che ha permesso a questo evento di guadagnarsi una grande visibilità a livello nazionale e che ha visto la partecipazione attenta di un numeroso pubblico di qualità.

“Tex d’Autore” si terrà dal 19 settembre al 18 ottobre nelle bellissime sale de Il Quadrilatero a Palazzo Bufalini, in pieno centro storico. Il termine “arte” si adatta perfettamente a questo evento, perché l’Associazione è riuscita a mettere insieme ben 20 autori/illustratori che hanno pubblicato (o lo stanno ancora facendo) Tex. La curiosità è che tra questi ci sarà anche Laura Zuccheri, unica donna ad aver disegnato l’eroe a cavallo. Parte integrante della Mostra del Fumetto 2015 sarà poi dedicata a Magnus e al suo “Texone”, incluse le tavole preparatorie. Inoltre una piccola parte dell’esposizione vedrà protagonisti artisti moderni che esporranno delle opere dedicate a Tex.  In tutto oltre 50 autori, fra disegnatori e artisti di vario genere per un totale di circa 500 tavole.

Al tavolo della presentazione, ieri, erano presenti nomi illustri quali Fernanda Cecchini (assessore regionale alla Cultura), il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta, Valerio Mancini (vicepresidente dell’Assemblea Legislativa Regionale), il fumettista/sceneggiatore della “Bonelli” Mauro Boselli, la madrina dell’edizione 2015, la promettente attrice tifernate Irene Splendorini e ovviamente il Presidente dell’Associazione Amici del Fumetto Gianfranco Bellini.

Non era invece presente il Direttore Artistico della mostra, Vincenzo Mollica, che ha comunque mandato un videomessaggio proiettato a inizio presentazione:

La forza letteraria della letteratura di Tex è ineguagliabile. E’ la storia più lunga, storica e al contempo giovane che esista. La sua storia era ed è un segreto da coltivare…Disegnato da grandi autori, tra i quali Magnus che ha sacrificato anni della sua vita per raccontare Tex con un’arte rara, disegnando ogni particolare con una precisione infinita. In questa mostra potrete ammirare tutti assieme i più grandi fumettisti esistenti, un’occasione unica, imperdibile. Città di Castello è una città d’arte e solo una città d’arte può ospitare una mostra come questa. Mostra organizzata da ragazzi che amano e rispettano il fumetto come forma artistica. Se nei libri d’arte ci fossero capitoli dedicati al fumetto Tex ci sarebbe sicuramente: è stato il primo ad essere un uomo senza confini geografici, un americano vestito da indiano…il primo ad insegnarci che siamo tutti fratelli”.

Altri filmati sono stati protagonisti di questa “anteprima”: il video “animato”, creato ad hoc per la mostra da Andrea Sgaravizzi e il servizio televisivo realizzato dal giornalista Michele Casini 13 anni fa, in occasione della 1° edizione di Tiferno Comics “Tex. Da Ventimiglia a Città di Castello”, storica edizione dedicata all’amato Maestro del fumetto Fernando Fusco, scomparso purtroppo il mese scorso. In questa occasione è stato consegnato un riconoscimento proprio alla famiglia di Fernando, grande Maestro altotiberino del fumetto, strettamente legato a Tex.

Il premio “Tiferno Comics – Poldo a Città di Castello” è stato invece assegnato a Giovanni Ticci, il più longevo disegnatore di Tex (50 anni di carriera) che ha anche realizzato l’immagine simbolo della mostra 2015.

Il sindaco Luciano Bacchetta, nell’apprezzare il personaggio protagonista di quest’anno, ha voluto sottolineare l’importanza e la valenza culturale e turistica della mostra: “Vorrei ringraziare tutti gli Amici del Fumetto per l’impegno e la passione che mettono da sempre nell’organizzare questa manifestazione, perché con questo evento sono sempre davvero tanti i visitatori che ogni anno, in questo mese, vengono a Città di Castello. Quest’anno un personaggio come Tex è stata una scelta intelligente perché sa conquistare persone di tutte le età. Le location scelte per questo evento sono straordinarie come lo è d’altronde l’importanza di questa mostra”.

Subito dopo ha preso la parola Fernanda Cecchini: “Divulgare arte è importantissimo. La Regione Umbria è felice di poter essere presente qui oggi, perché questa mostra ha ormai assunto un’importanza nazionale. Un plauso agli Amici del Fumetto per il loro impegno; sappiate che la Regione Umbria appoggerà fin quando sarà possibile il vostro impegno”. Anche Valerio Mancini ha espresso la vicinanza della Regione a questa manifestazione: “Si arriva a questo punto perché molti hanno lavorato bene, portando questo evento alla ribalta nazionale. La Regione Umbria ha dato ma può dare anche di più per eventi di questo calibro. Tex è un eroe che sa trasmettere i valori più alti della società: rispetto, amicizia, ambiente…Un eroe che merita questa ribalta”.

Tex è un’icona, un mito e come mito è quasi intoccabile. – ha dichiarato Mauro BoselliNoi della Bonelli invece dobbiamo toccarlo tutti i giorni e cercare di non deludere gli appassionati. Questa mostra non li deluderà: qui viene presentato in tanti modi diversi, disegnato da pittori e illustratori fantastici”.

Al termine della presentazione, il pubblico presente in sala è stato accompagnato a Palazzo Bufalini per assistere al taglio del nastro. La mostra, come ogni anno, vivrà anche di vari eventi collaterali: venerdì 25 settembre andrà in scena “Country Rock for Tex”, un bel concerto live del gruppo tifernate Rainman che si esibirà presso la Sala degli Specchi di Palazzo Bufalini alle ore 21. Tiferno Comics avrà il suo apice nel weekend del 10-11 ottobre, quando le piazze principali di Città di Castello e il Loggiato Gildoni daranno spazio alla Mostra mercato del Fumetto e dei Manga con abbinato il Cosplay Contest (domenica 11 ottobre). A novembre, a mostra terminata, e più precisamente nel weekend del 13/14/15 torna anche il Corso di Fumetti Manga realizzato dal Lucca Manga School al Museo di Tela Umbra. Infine, dal 2 ottobre, torna anche il concorso “Vetrine a Fumetti”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!