Moschea, Mancini “Stop ai lavori e dimissioni di Locchi” - Tuttoggi

Moschea, Mancini “Stop ai lavori e dimissioni di Locchi”

Redazione

Moschea, Mancini “Stop ai lavori e dimissioni di Locchi”

Il consigliere regionale della Lega Nord annuncia anche un esposto alla Procura della Repubblica dopo il servizio de "Dalla vostra parte" andato in onda ieri su Rete 4
Mar, 06/06/2017 - 15:03

Condividi su:


“Stoppare immediatamente i lavori della moschea di Umbertide”. A chiederlo è il consigliere regionale della Lega Nord Valerio Mancini, congiuntamente al consigliere Emanuele Fiorini, all’indomani del servizio andato in onda ieri sera (lunedì 5 giugno) su Rete 4, dove la trasmissione “Dalla vostra parte” ha affermato che tale struttura, la seconda più grande d’Italia, sarebbe stata finanziata dal Qatar.

Non mi accontento di fermare i lavori – ha detto ManciniSe quanto affermato dalla trasmissione di Belpietro corrispondesse a verità, credo che le dimissioni del sindaco Locchi siano inevitabili. A lui, in qualità di amministratore, spettava il compito di vigilare sul corretto svolgimento dei lavori, di controllare bonifici e verificare la regolarità di tutte le carte.

Se la notizia per cui Umbertide ha aperto le porte ai finanziatori dell’Isis fosse vera, le responsabilità del sindaco sarebbero evidenti e innegabili

La questione Moschea, circa dieci mesi fa, era sbarcata prima in consiglio regionale, poi in III Commissione consiliare, dove la Lega aveva presentato la mozione per chiedere lo stop dei lavori almeno fino a quando non si sarebbe avuto un quadro ufficiale dei finanziamenti e del pieno rispetto dell’iter burocratico.

Nei giorni scorsi Mancini ha scritto una missiva sia al primo cittadino sia ai consiglieri comunali, affermando che “il referendum consuntivo è possibile farlo perché riconosciuto nello Statuto del Comune, ma non ho ricevuto risposta alcuna. Dal momento che le parole dell’imam, per il quale saranno i musulmani umbertidesi a finanziare per oltre un milione di euro la costruzione della moschea, non fungono da prova, annuncio che la Lega Nord ha già pronto un esposto da presentare alla procura della Repubblica, ove si chiedono controlli serrati sui finanziamenti e soprattutto verifiche per ciò che concerne la correttezza dell’iter burocratico come da piano regolatore, per il quale i permessi sono stati presi per costruire un centro culturale islamico e non una moschea, come affermato dallo stesso Imam e come dichiarato da Locchi nella lettera al ministro Minniti”.

E’ ora di aprire gli occhi – conclude Mancini – Non è un caso che pochi giorni fa sei paesi Arabi abbiano interrotto le relazioni diplomatiche con il Qatar accusato di sostenere i ‘terroristi’, ed oggi il Pd ce li vuole mettere in casa?”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!