Monteluce, modifiche al progetto in corso d'opera. Il si del consiglio comunale alla variante - Tuttoggi

Monteluce, modifiche al progetto in corso d'opera. Il si del consiglio comunale alla variante

Redazione

Monteluce, modifiche al progetto in corso d'opera. Il si del consiglio comunale alla variante

Mar, 26/07/2011 - 13:07

Condividi su:


(Fda) Il consiglio comunale ha approvato ieri alcune modifiche al progetto del nuovo complesso di Monteluce, in fase di realizzazione, richieste a giugno dalla società affidataria dei lavori Bnp Paribas Real Estate Investment Management Italy SGR Spa. La variante, la seconda dopo quella approvata nel gennaio 2010, ha incassato l'approvazione del consiglio con 23 si e 10 astenuti.

Tra le modifiche principali apportate al progetto si annovera una leggera riduzione ai 1099 mq di superficie destinata alle abitazioni per gli studenti, che andrà invece ad infoltire gli spazi dei servizi alla cittadella universitaria (sale comuni, biblioteca, ecc), con un aumento del comparto destinato ad attività alberghiera.

Secondo l'assessore all'Urbanistica Cardinali, “la scelta si è diretta sull’opportunità di implementare l’attività alberghiera, -piuttosto che l'auditorium, come suggerivano alcune voci di stampa- onde rendere la struttura più appetibile”.

Le modifiche più sostanziali al progetto, dettate ufficialmente dai pareri della soprintendenza e in parte dall'inattuabilità, riguardano la viabilità di accesso al nuovo complesso. Nel lato nord, infatti, è stato approvato il dietrofront alla rotatoria in via del Giochetto, ritenuta troppo impattante, che dovrà essere sostituita da un'altra soluzione viaria. Nel lato sud è invece stato eliminato dal progetto il percorso pedonale di collegamento con via E. dal Pozzo, “per evidenti difficoltà di attuazione”.

LA CITTADELLA UNIVERSITARIA Nel corso di un intervento sulla pratica, il consigliere Corrado (PdL) ha espresso qualche perplessità sul fatto che il progetto di trasformare Monteluce in una sorta di cittadella universitaria stenti a decollare. L'assessore Cardinali ha risposto che “su questo l’Amministrazione continua a confrontarsi giornalmente con l’Università”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!