Molesta fedeli in chiesa, denunciato per "turbamento di funzioni religiose" - Tuttoggi

Molesta fedeli in chiesa, denunciato per “turbamento di funzioni religiose”

Redazione

Molesta fedeli in chiesa, denunciato per “turbamento di funzioni religiose”

Ven, 23/09/2022 - 17:45

Condividi su:


Il 41enne, oltre ad essere gravato da numerosi precedenti per furto – anche in chiesa – era destinatario anche di un rintraccio

Urlava e molestava i fedeli all’interno di una chiesa di Perugia: è stato denunciato. E’ accaduto nella chiesa di San Raffaele Arcangelo, dove è stato richiesto l’intervento della polizia.

All’arrivo degli agenti, l’uomo – poi identificato come un cittadino straniero, classe 1981 – in stato di alternazione psicofisica, era intento ad urlare e a molestare i presenti. Gli operatori, giunti sul posto, hanno trovato l’uomo mentre si aggirava tra le panche. Alla vista dei poliziotti, l’uomo ha iniziato ad urlare e ad inveire contro i fedeli, colpevoli, secondo il 41enne, di aver chiamato la polizia.

Nonostante i ripetuti inviti degli operatori ad abbassare il tono della voce e ad avere rispetto del luogo di culto, l’uomo ha proseguito con la propria condotta molesta, spaventando le persone che si trovavano nella chiesa.

Dopo averlo allontanato per procedere alla sua identificazione, gli agenti lo hanno accompagnato in Questura dove, dagli accertamenti, è emerso che il 41enne, oltre ad essere gravato da numerosi precedenti per furto – anche in luogo di culto – era destinatario di un rintraccio per notifica di alcuni atti.

Dopo le attività di rito, l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di turbamento di funzioni religiose.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!