Maxioperazione anticrimine dei Carabinieri di Orvieto contro droga, alcol e furti - Tuttoggi

Maxioperazione anticrimine dei Carabinieri di Orvieto contro droga, alcol e furti

Redazione

Maxioperazione anticrimine dei Carabinieri di Orvieto contro droga, alcol e furti

Dom, 04/03/2012 - 14:08

Condividi su:


Maxioperazione anticrimine dei Carabinieri di Orvieto contro droga, alcol e furti

Tra sabato e domenica, i Carabinieri della Compagnia di Orvieto hanno deferito in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria 3 cittadini responsabili di reati vari.
La vasta l'operazione anticrimine, costituita da 30 militari e 15 pattuglie e finalizzata alla prevenzione di reati contro il patrimonio, ha permesso un capillare controllo delle principali arterie stradali nonché delle abitazioni dislocate nelle aree più isolate, predisponendo l’impiego di almeno una pattuglia per ogni Comune del comprensorio.
Nel corso del servizio sono stati controllati 75 autoveicoli ed identificate 130 persone.
Le pattuglie dell’Aliquota Radiomobile, nonché delle Stazioni Carabinieri di Baschi e Ficulle hanno deferito in stato di libertà un trentenne orvietano alla guida delle propria autovettura con tasso alcolemico superiore a 1,85 g/l; in questo caso è scattato oltre al ritiro della patente anche il sequestro del veicolo ai fini di confisca.
Altri due ragazzi ventenni sono stati denunciati in stato di libertà perché mentre erano alla guida delle rispettive autovetture in stato di alterazione psicofisico, si sono rifiutati di sottoporsi ai previsti accertamenti; durante l’ispezione di un’autovettura è stata rinvenuta sotto il sedile del guidatore una dose di eroina pari ad un grammo, motivo per il quale il conducente è stato segnalato all’autorità prefettizia anche quale assuntore di stupefacenti.
Inoltre nel Comune di Orvieto, tre ventenni in evidente stato di ebbrezza lungo le vie cittadine sono stati sanzionati amministrativamente ai sensi dell’art. 688 del codice penale. Questo controllo si aggiunge a quanto già effettuato nel corso della settimana; appena giovedì scorso, la Stazione di Allerona – già da tempo impegnata nel controllo capillare della zona di Pianlungo ed Allerona Scalo, aveva sorpreso due cittadini romeni provenienti dalla Capitale con diversi precedenti di polizia. Agli stessi è stato notificato un provvedimento di foglio di via con divieto di ritorno per tre anni nei Comuni di Orvieto, Allerona e Castel Viscardo.

Aggiungi un commento