Massa Martana, Giovanni Barlozzari si candida a sindaco - Tuttoggi

Massa Martana, Giovanni Barlozzari si candida a sindaco

Redazione

Massa Martana, Giovanni Barlozzari si candida a sindaco

Sostituto commissario di polizia e attivo nel mondo dell'associazionismo e del sociale, sarà a capo di una lista civica
lunedì 08 20 Aprile19 - 13:30
Massa Martana, Giovanni Barlozzari si candida a sindaco

E’ Giovanni Barlozzari il candidato sindaco del centrodestra alle elezioni comunali di Massa Martana. Sostituto commissario di polizia e attivo nel mondo dell’associazionismo e del sociale, sarà a capo di una lista civica. Ad annunciarlo è lui stesso con una nota.

“A seguito di un percorso strettamente locale di partecipazione civile condiviso con varie realtà massetane, iniziato alcuni mesi fa, e accogliendo con piacere l’invito pervenutomi da numerosissimi cittadini, nonché da esponenti di forze politiche, – evidenzia Barlozzari – ho deciso di accettare con onore e senso di responsabilità la candidatura a sindaco di Massa Martana. La mia candidatura è espressione di una lista civica che accoglie componenti di realtà civiche del territorio e accomuna le varie anime del Centro-Destra (Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega).

Sono certo che il cambiamento politico in atto a livello nazionale inaugurerà anche a Massa Martana una nuova stagione e manderà in soffitta una vecchia classe dirigente che ha governato il territorio per vent’anni e che, soprattutto nell’ultimo decennio, è stata assolutamente incapace di comprendere in pieno le potenzialità del nostro paese valorizzandone i suoi tesori storici, culturali e paesaggistici. Sono conscio delle molte difficoltà che la prossima amministrazione Comunale dovrà fronteggiare ma con l’aiuto di tutti troveremo adeguate soluzioni per crescere. Coloro che in tutti questi anni sono stati protagonisti assoluti della vita politica di Massa Martana, rappresentando quel vecchio sistema di potere umbro di cui sono diretta espressione, ora ci riprovano e tentano di darsi un “volto giovane” per presentarsi come “il nuovo che avanza” sotto altre vesti: cari massetani, sono le stesse facce di sempre, pronte a difendere lo “status quo” sul quale vive e si basa la loro carriera politica, nel segno di una continuità che sa tanto di immobilismo!

Metterò al servizio della nostra Comunità il mio tempo, la mia competenza e la mia onestà insomma tutta la mia persona. Il mio intento è quello di interpretare la volontà e il desiderio diffuso tra i massetani che chiedono un vero cambiamento”.

Aggiungi un commento