MALTEMPO, NUBIFRAGIO A SPOLETO: ALLAGATA LA PISCINA COMUNALE, AUTO IN PANNE ALLE ROTATORIE. ANZIANO AIUTA UNA DONNA (Foto, guarda) - Tuttoggi

MALTEMPO, NUBIFRAGIO A SPOLETO: ALLAGATA LA PISCINA COMUNALE, AUTO IN PANNE ALLE ROTATORIE. ANZIANO AIUTA UNA DONNA (Foto, guarda)

Redazione

MALTEMPO, NUBIFRAGIO A SPOLETO: ALLAGATA LA PISCINA COMUNALE, AUTO IN PANNE ALLE ROTATORIE. ANZIANO AIUTA UNA DONNA (Foto, guarda)

Ven, 20/05/2011 - 19:40

Condividi su:


Pomeriggio “infuocato” quello di oggi a Spoleto, anche se a riscaldare l’atmosfera e gli animi è stata la pioggia. Il violento temporale che si è abbattuto sulla città del Festival dopo pranzo ha causato non pochi problemi. Il maltempo ha colpito 'al cuore' la piscina comunale, dove l’impianto di depurazione è stato letteralmente sommerso dall’acqua refluita dalle fognature (vedi foto). Due pompe e due compressori sono stati pesantemente danneggiati, mentre il quadro elettrico è ormai inservibile. Il danno è ingente, sia a livello economico (si parla di svariate migliaia di euro per le riparazioni) che a livello di fruibilità dell’impianto. Secondo le prime stime dei gestori la piscina rischia di rimanere chiusa per una decina di giorni. La stagione della vasca coperta, quindi, nonostante gli stessi gestori si siano immediatamente attivati per riportare la situazione alla normalità, potrebbe essere finita anzitempo rispetto al solito calendario. Ma non è l'unico caso in cui sono intervenuti i Vigili del fuoco, costretti agli straordinari. Decine le chiamate pervenute alla caserma di Madonna di Lugo. Gli interventi hanno interessato principalmente il centro storico, via Monterone, Piazza Garibaldi, via dei Filosofi ed hanno riguardato soprattutto allagamenti di garage e cantine, oltre alla rimozione di veicoli rimasti in panne nelle pozze d’acqua piovana. Nella rotatoria di Via Caduti di Nassirya, la rotonda dell’Itis per intenderci, varie automobili sono rimaste ferme a causa del livello dell’acqua. Una donna rimasta in panne con una Fiat Panda è stata soccorsa da un anziano signore che con la sua jeep l’ha letteralmente sospinta fuori dal guado.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!