Lupi: nuovi avvistamenti, dibattiti social e convegni - Tuttoggi

Lupi: nuovi avvistamenti, dibattiti social e convegni

Redazione

Lupi: nuovi avvistamenti, dibattiti social e convegni

Gli ecologisti de "Il Riccio" invitano all'iniziativa per conoscere questo animale | Cacciatori: cinghiali sbranati a Quarantana
Ven, 15/02/2019 - 17:33

Condividi su:


Lupi: nuovi avvistamenti, dibattiti social e convegni

Hanno suscitato molto dibattito alcuni avvistamenti di esemplari di lupo nella zona di Castiglione del Lago. In particolare il video realizzato da un residente che mostra le orme di un lupo sul terreno ed i resti di un capriolo sbranato. Ed altre segnalazioni arrivano. A Quarantana,in una riserva tra Piegaro e Panicale, sono stati trovati da alcuni cacciatori i resti di tre cinghiali sbranati. Si tratta di animali selvatici, quelli di cui ovviamente si nutre un predatore come il lupo. Che raramente può costituire un pericolo per l’incolumità dell’uomo.

Alcune persone che però risiedono nelle zone degli avvistamenti (in particolare nei pressi dell’area aeroporto di Castiglione del Lago), così come alcuni allevatori, chiedono di monitorare la situazione. Gli ambientalisti, d’altra parte, ribadiscono che il lupo non costituisce un pericolo emettono in guardia da facili allarmismi, invitando ad una maggiore informazione sulle abitudini di questo splendido animale che sta cominciando a ripopolare le zone dell’Appennino centrale.


Lupi vicino alle case e animali uccisi


Anche alla luce di questo dibattito, il Gruppo ecologista “Il Riccio” di Città della Pieve invita al convegno sul lupo dal titolo “Il Lupo nel XXI secolo – realtà, percezione e nuovi scenari”, che si terrà il 19 febbraio, presso la Sala Polivalente/Teatro Caos di viale Dante a Chianciano Terme, alle ore 18, “per conoscere, in modo approfondito e con la guida di esperti, questo animale sul quale si è scritto molto e su cui è bene cominciare a fare chiarezza soprattutto dopo gli ultimi accadimenti e le varie dichiarazioni“.

 “Chi lo ama, chi lo odia e perché”, questo l’intervento del dr Davide Palumbo, biologo, divulgatore esperto in fauna vertebrata e guida ambientale escursionistica, che grazie alla conoscenza tecnico-scientifica fornirà gli strumenti adeguati per fugare ingiustificate paure ed appagare comuni curiosità.

La seconda parte espositiva è a cura di Simone Santarelli, del Centro Addestramento Cinofilo Martinelli di Corciano – Perugia, che tratterà il tema “Il lupo e il cane – evoluzione e nuove dinamiche” accompagnando i presenti, grazie alla sua esperienza e formazione, verso la comprensione di questi due animali.

L’evento Pptrocinato dal Comune di Chianciano Terme ed organizzato da Biosfera Itinerari, Centro Studi per l’Ecologia e la Biodiversità  Appenninica – CSEBA,  Centro Addestramento Martinelli, annovera varie Associazioni coadiuvanti: Gruppo Ecologisti “Il Riccio” di Città della Pieve, Circolo Legambiente Vadichiana,  Amici del Lago di Montepulciano, E.T.S. Associazione  “Il Bersaglio” A.P.S. Montepulciano, Opera Valdorcia,   LAGAP – Libera Associazione Guide Ambientali-escursionistiche Professioniste – Centro Studi Formazione Nazionale, e tre sponsor: Cantine Ravazzi di Palazzone e Cignozza di Chianciano Terme,  “I Viaggi di Alice”  sempre di Chianciano Terme. Per chiarimenti ed informazioni telefonare al numero 340 1989620.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!