Lupi vicino alle case e animali uccisi

Lupi vicino alle case e animali uccisi

Avvistamenti e segnalazioni in più punti della regione: le FOTO

share

Ancora allarme lupi in molte zone dell’Umbria. A Castiglione del Lago, nei pressi dell’area aeroporto, un capriolo è stato ritrovato sbranato. Domenica, inoltre, un grande esemplare di lupo è arrivato a una decina di metri dalle reti di recinzione di una zona di ripopolamento e cattura, mentre erano in corso operazioni di cattura. E sempre nel Trasimeno lupi sono stati visti non molto lontano dai centri abitati.

A Brufa sono stati uccisi tre agnelli, con l’inconfondibile segno lasciato sulla terra umida: l’orma di un lupo.

Anche a  Città di Castello un esemplare di lupo è stato visto in una vigna vicino alle abitazioni. Segnalazioni sono state fatte anche in Valnerina e sulla fascia appenninica tra Gualdo Tadino e Gubbio.

Alla luce di questi continui avvistamenti di lupi in molti chiedono alle autorità di intervenire. E si riapre il dibattito tra agricoltori, cacciatori e ambientalisti.

share

Commenti

Stampa