Longobardi in Italia, l’assessore Laureti in visita a Monte Sant’Angelo

Longobardi in Italia, l’assessore Laureti in visita a Monte Sant’Angelo

“Il 2018 sarà l’anno del patrimonio culturale europeo. È importante dare sempre più centralità al patrimonio della nostra città”

share

Sette comuni, da nord a sud, uniti dalla storia dei Longobardi in Italia e dalla loro appartenenza al sito seriale patrimonio mondiale dell’Unesco. Proseguono gli incontri dell’Assessore alla cultura e al turismo Camilla Laureti nei comuni che fanno parte del sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568 d.C. – 774 d.C.)”, che comprende le più importanti testimonianze monumentali longobarde esistenti sul territorio italiano.

Oltre a Spoleto, ne fanno parte Campello sul Clitunno, Benevento, Monte Sant’Angelo, Castelseprio, Brescia e Cividale del Friuli.

“È importante dare sempre più valore e centralità al patrimonio della nostra città, ancora di più in vista dell’anno del patrimonio culturale europeo, e al lavoro di tutte le persone che nei diversi comuni lavorano per valorizzare e far conoscere la storia dei Longobardi nel nostro paese e che fanno parte dell’Associazione Italia Langobardorum – sono state le parole dell’Assessore Laureti – Dopo essere stata a Brescia sono stata a Monte Sant’Angelo, in Puglia, e al santuario di San Michele Arcangelo. Tra pochi giorni sarà la volta di Cividale del Friuli. Un modo per lavorare tutti insieme e non dividerci per raggiungere risultati sempre più importanti. Un modo che è stato accolto e accettato anche dalla Giunta di Monte Sant’Angelo”.

L’Assessore Laureti, in visita a Monte Sant’Angelo nel weekend scorso, ha incontrato il Sindaco di Monte Sant’Angelo Pierpaolo d’Arienzo, l’Assessore Cultura e Turismo di Monte Sant’Angelo Rosa Palomba e Raffaele Piemontese, Assessore al Bilancio della Regione Puglia.

Il 12 ottobre si terrà a Cividale del Friuli un incontro di studi storico archeologico aperto a studiosi, insegnanti, operatori culturali e rappresentanti di tutti e sette i comuni della rete, che sarà una occasione di incontro, confronto e, soprattutto, aggiornamento sui risultati delle ricerche svolte nei sette siti della rete dal 2011, anno di iscrizione alla WHL, ad oggi.

A seguire, il 24 ottobre a Roma, è invece in programma la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso di cortometraggi realizzato dall’associazione Italia Langobardorum, in collaborazione con la Società Cooperativa Sociale Immaginazione di Spoleto e finanziato con la Legge 77 del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

 

 

share

Commenti

Stampa