Lirico Sperimentale, inaugurato il 67° corso di avviamento al debutto per giovani cantanti - Tuttoggi

Lirico Sperimentale, inaugurato il 67° corso di avviamento al debutto per giovani cantanti

Redazione

Lirico Sperimentale, inaugurato il 67° corso di avviamento al debutto per giovani cantanti

Lun, 29/04/2013 - 17:28

Condividi su:


Si è svolta questa mattina, 29 aprile, alle ore 11.00, l’inaugurazione della 67ma edizione del Corso di Avviamento al Debutto per i Giovani Cantanti Lirici vincitori del Concorso “Comunità Europea”, organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto. La Vice Presidente Maria Chiara Rossi Profili, nel portare i saluti del Presidente Avv. Carlo Belli, ha presentato i partecipanti al corso: Giuseppe Distefano tenore, Edoardo Milletti tenore, Chiara Osella mezzosoprano, Jacopo Bianchini baritono, Marco Rencinai tenore, Francesca Tassinari soprano, Annalisa Ferrarini soprano, Francesca Biliotti mezzosoprano, Alec Roupen Avedissian baritono, Chiara Isotton soprano, Davide Giangregorio bass-baritone, Chiara Margarito soprano, Francesco Salvadori baritono. A questo elenco si aggiungeranno alcuni cantanti scelti nelle ulteriori audizioni internazionali tenutesi nei mesi di marzo e aprile, oltre al soprano giapponese Naoko Miyazawa in virtù dell’accordo con Sound Bank K.K. di Tokyo.
La Vice Presidente Profili ha voluto sottolineare l’importanza del lungo periodo di studio a Spoleto, dal 29 aprile al 12 ottobre, che comporterà un impegno molto serio per gli allievi, i quali dovranno poi affrontare la Stagione Lirica di settembre e ottobre. L’Assessore all’Istruzione e alla Formazione Battistina Vargiu, nel porgere i saluti dell’Amministrazione Comunale di Spoleto, ha sottolineato l’importanza del ruolo formativo dello Sperimentale e della felice intuizione avuta 67 anni fa dal fondatore Adriano Belli. Il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto Dario Pompili ha voluto altresì affermare il ruolo determinante dello Sperimentale anche per l’immagine della Città e la condivisione dei progetti del Teatro Lirico da parte della Fondazione bancaria, tra cui progetti di alto profilo internazionale come il progetto Bach/Berio “L’Arte della Fuga” e il Concorso “Orpheus” per nuove opere di teatro musicale da camera. Pompili ha anche voluto sottolineare la volontà della Fondazione di proseguire il sostegno allo Sperimentale. Pompili, che ha comunicato di essere giunto a fine mandato, è stato calorosamente applaudito dal pubblico e dagli amministratori del Lirico Sperimentale.
La cerimonia è proseguita con l’intervento del Direttore Didattico-Artistico, M° Michelangelo Zurletti, che ha delineato il programma del corso di studio comunicando la presenza di docenti prestigiosi che si alterneranno negli spazi didattici di Villa Redenta, quali Renato Bruson (interpretazione vocale), Lella Cuberli (interpretazione vocale), Enza Ferrari (studio dello spartito), Sandra De Falco (recitazione), Giorgio Bongiovanni (recitazione), Pier Paolo Pascali (elementi di legislazione dello Spettacolo), Alberto Ardizzone (tecniche di palcoscenico), Roberto Paglialunga (elementi di pratica di trucco), Francesco Massimi (studio dello spartito), Carlo Palleschi (studio della partitura).
Al termine la Vice Presidente Profili e il Dott. Dario Pompili hanno consegnato ai cantanti vincitori rispettivamente i diplomi (una stampa artistica raffigurante un bozzetto di Lele Luzzati il cui originale è di proprietà dell’Istituzione) e il premio della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto – Teodolapio d’argento (una miniatura raffigurante la statua di Alexander Calder donata alla città di Spoleto).
Fuori programma premiato dallo Sperimentale anche il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Dario Pompili con una targa d’argento. Gli amministratori dello Sperimentale hanno infatti voluto esprimere la gratitudine e la stima per l’operato del Presidente Pompili che, indipendentemente dal sostegno e dal supporto deliberato annualmente dalla Fondazione, ha molto spesso personalmente condiviso le scelte del Teatro e anche spesso consigliato l’Istituzione con competenza ed equilibrio. Un applauso è andato anche a Luciano Belli, presente in platea. Già Assessore alla Cultura e ora nuovo membro della Fondazione CaRiSpo.
Domani 30 aprile altro appuntamento importante per l’Istituzione. Alle ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale “G. Carducci” a Palazzo Mauri il Direttore Artistico del Teatro Lirico Sperimentale M° Michelangelo Zurletti insieme al M° Franco Piva presenteranno al pubblico il CD contenente la registrazione live dell’opera “Adelaide di Borgogna” di Pietro Generali, realizzato in collaborazione con il Teatro Sociale di Rovigo, edizioni Bongiovanni. L’opera, infatti, è stata rappresentata nel marzo 2012 a Rovigo, per la Direzione del M° Franco Piva, con l’esibizione dei cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, dell’Orchestra Regionale Filarmonica Veneta e del Coro Polifonico della Città di Rovigo. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!