Laurea con lode per la spoletina Francesca Manuella con una tesi sull’autismo - Tuttoggi

Laurea con lode per la spoletina Francesca Manuella con una tesi sull’autismo

Redazione

Laurea con lode per la spoletina Francesca Manuella con una tesi sull’autismo

Dom, 28/11/2021 - 14:28

Condividi su:


Laurea con lode per la spoletina Francesca Manuella che concluso gli studi della Laurea magistrale in Psicologia all’Università degli Studi di Padova

Laurea con lode per la spoletina Francesca Manuella che nei giorni scorsi ha concluso il ciclo di studi della Laurea magistrale in Psicologia dello sviluppo e dell’educazione presso l’Università degli Studi di Padova.

Titolo della Tesi di laurea “Abilità sociali e sintomi internalizzanti nel disturbo dello spettro dell’autismo senza disabilità intellettiva” con relatrice la professoressa Irene Cristina Mammarella (correlatrice la dottoressa Giulia Cenci).

Laurea con lode per la spoletina Francesca Manuella che concluso gli studi della Laurea magistrale in Psicologia all’Università degli Studi di Padova
Francesca Manuella

I deficit di natura sociale, che caratterizzano il Disturbo dello spettro dell’autismo possono avere importanti implicazioni sulla salute mentale dell’individuo, portando ad altissime probabilità di comorbilità con i disturbi d’ansia e depressione” si legge nell’elaborato.

Lo studio della neo dottoressa Manuella è stato condotto su bambini e ragazzi “con diagnosi di autismo senza disabilità intellettiva e ha indagato le abilità sociali (che si sono confermate deficitarie) e la sintomatologia ansioso/depressiva, significativamente presente nel campione. La ricerca si affaccia su un panorama ancora emergente, ma estremamente importante da indagare data l’altissima percentuale di incidenza (circa una persona su due con diagnosi di autismo presenta anche un disturbo d’ansia o depressione). Questi disturbi sono spesso difficili da diagnosticare a persone con autismo a causa della scarsità di ricerche ad oggi presenti in letteratura e la mancanza di strumenti di rilevazione adeguati. Comprendere queste persone è il primo passo per poterle aiutare a vivere una vita al massimo delle loro potenzialità”.

Alla neo dottoressa e ai suoi familiari le congratulazioni della redazione di Tuttoggi.

© Riproduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!