LASTRONI DI EPOCA ROMANA E MURI ANTICHI RINVENUTI SOTTO PIAZZA DEL MERCATO (PHOTO)

share

Piazza del Mercato, l'antico foro romano, riserva grandi sorprese. Durante dei lavori sono infatti venuti alla luce in questi giorni dei reperti antichi, in parte sicuramente resti di un edificio di epoca romana. Per consentire la ristrutturazione di alcuni palazzi in piazza del Mercato, infatti, si stava provvedendo a scavare una grossa buca per ospitare una gru. Ma quando gli operai hanno tolto la pavimentazione in sanpietrini e sono andati un po' più in profondità si sono dovuti fermare per il rinvenimento di grossi lastroni appartenenti ad un edificio sicuramente di epoca romana ed alcuni resti di muri che ancora non è stato possibile datare. Nelle prossime ore i rinvenimenti verranno studiati in modo approfondito dal personale della Soprintendenza.

Che sotto piazza del Mercato ci fossero importanti resti antichi era praticamente scontato. Per questo anche nel crono programma dei lavori Vus per il rifacimento delle tubature e delle pavimentazioni in centro, piazza del Mercato era stata lasciata tra gli ultimi siti oggetto d'intervento. Non a caso nei pressi è stata rinvenuta una casa romana – uno dei siti archeologici più visitati dai turisti – e accanto all'antico foro romano (dove si incontravano le strade principali della città romana, il cardo e il decumano) è presente l'arco di Druso e Germanico (risalente al I secolo d.C.) , così come l'antico tempio sotto S. Ansano, lungo l'antica strada Flaminia (di cui un tratto è ancora visibile proprio sotto l'arco).

 

Sara Fratepietro – Pietro Manna 

share

Commenti

Stampa