La proposta di Presciutti ai sindaci umbri "Sottoscrivere patto di accoglienza migranti" - Tuttoggi

La proposta di Presciutti ai sindaci umbri “Sottoscrivere patto di accoglienza migranti”

Redazione

La proposta di Presciutti ai sindaci umbri “Sottoscrivere patto di accoglienza migranti”

Il sindaco gualdese vorrebbe seguire l'esempio dell'accordo tra i 76 sindaci dell'hinterland milanese per "realizzare un progetto di accoglienza diffusa"
Mar, 23/05/2017 - 13:15

Condividi su:


Dopo la sottoscrizione di un patto tra 76 sindaci dell’hinterland milanese, che impegna i centri della città metropolitana ad individuare strutture per l’ospitalità dei richiedenti asilo, avvenuta pochi giorni fa, il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti lancia la proposta di sottoscrivere un accordo simile anche in Umbria.

Il primo cittadino gualdese, dunque, ha spedito una missiva rivolta al Prefetto di Perugia, al Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Interno, al Presidente Anci Umbria Francesco De Rebotti e al Coordinatore Consulta Immigrazione ANCI Umbria Giulio Cherubini: “Credo sia necessario poter realizzare un progetto di accoglienza diffusa anche in Umbria – si legge nella lettera – in cui ogni Comune possa e debba assumersi le sue responsabilità, in modo tale da permettere una maggiore integrazione degli stranieri in ogni singola comunità, consentendo allo stesso tempo di gestire al meglio piccoli numeri di migranti nel territorio”.

La missiva di Presciutti precede, non a caso, l’arrivo di altri migranti, per metà giugno, nel territorio regionale. “A tal riguardo – aggiunge il sindaco gualdese – ribadisco la proposta rivolta a tutti i sindaci umbri di incontrarci a stretto giro per confrontarci e valutare la possibilità di sottoscrivere un patto di accoglienza dei migranti”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!