LA MARAN SPOLETO A CHIETI PERDE LA PARTITA ED ANCHE IL SECONDO POSTO - Tuttoggi

LA MARAN SPOLETO A CHIETI PERDE LA PARTITA ED ANCHE IL SECONDO POSTO

Redazione

LA MARAN SPOLETO A CHIETI PERDE LA PARTITA ED ANCHE IL SECONDO POSTO

Sab, 19/04/2008 - 17:35

Condividi su:


Dal secondo posto diviso con la Levinsson Roma della scorsa settimana al terzo posto in cui la Maran Spoleto ha concluso quello che è stato un campionato formidabile, che l'ha vista in vetta alla classifica.

Non ce la fanno i bluarancio infatti a passare a Chieti, né a violare la rete avversaria. Con l'Archis finisce infatti 3-0 a favore dei padroni di casa e la Maran Spoleto deve rinunciare al secondo posto in classifica.

La cronaca della partita

Una Maran, a tratti inguardabile, perde a Chieti e lascia al Modugno anche il secondo posto, per colpa della classifica avulsa. Appuntamento dunque ai playoff contro la temibile Levinsson: andata il 29 aprile a Roma, ritorno 3 maggio al PalaRota.Monsignori, senza Zancanaro e Paolucci squalificati e con Bruno Cavalli e Gabù in condizioni non ottimali, opta per Barigelli, De Moraes, Milani, Algodão e Ricardo nel quintetto iniziale. In panchina gli juniores Santillo e Panetti.Inizia meglio il Chieti. Barigelli respinge al 1' una botta di Dos Santos; poi palla persa della Maran e tiro di Lona al lato. Al 3' sinistro di Ricardo e Mammarella respinge di piede. Al 5' un grande Barigelli chiude su Cornacchia che si era presentato a tu per tu. Al 7' Bruno Cavalli libera un bel sinistro, ma la palla va alta. Al 10' la più grande occasione per Spoleto: Bruno si gira e calcia, ma Mammarella è miracoloso. La seconda parte del tempo è tutta dei padroni di casa: Barigelli al 12' vola su tiro di Dos Santos, poi salva di istinto su tiro di Cornacchia deviato da Milani, poi ancora di piede su Cornacchia. La Maran riappare al 18': palla filtrante di Algodão, arriva De Moraes in corsa, ma il sinistro sfila al lato di poco. Al 19' ennesima palla persa (ma non sarà l'ultima del match) della Maran, ma Massimini non la sfrutta a dovere. Nella ripresa avvio molto promettente degli spoletini che aggrediscono il Chieti: alcune mischie davanti a Mammarella però non danno nessun esito. L'agguato è però dietro l'angolo: la Maran perde altri palloni, ma, se nella prima occasione, Goldoni spreca, nella seconda Di Muzio, sull'uscita di Barigelli, serve al bacio Lona che sigla l'1-0. La reazione della Maran è molto tardiva e, solo nei dintorni dell'11', Ricardo prova a sfondare la difesa abruzzese, ma le sue tre occasioni non portano al pareggio. Dopo una sassata alta di Algodão, al 15' arriva il raddoppio locale con un contropiede di Perazzoli che insacca imparabilmente. Monsignori prova la carta di Lara portiere di movimento, ma al 18' arriva il 3-0 con un lob di Di Muzio. Nel finale Ricardo spara al lato un tiro libero, ma non sarebbe servito a nulla.La peggior Maran dell'anno dovrà lavorare duro nei prossimi 10 giorni se non vorrà uscire anzitempo dalla corsa alla serie A.

Archis Cus Chieti: Mammarella, Mendes, Goldoni, Massimini, Perazzoli, Cornacchia, Staniscia, Dos Santos, Di Muzio, Lona, Gialloreto, Santangelo. All. Di Eugenio

Maran Spoleto: Barigelli, Lara, De Moraes, Gabù, Panetti, Algodão, Santillo, Ricardo, Cavalli F., Milani, Cavalli B. All. Monsignori

Arbitri: Calaprice di Bari e Carpani di Ascoli Piceno

Primo tempo (0-0):

Secondo tempo (3-0): 5' Lona 15' Perazzoli 18' Di Muzio

Ammoniti: Milani, Cornacchia

T.L. Cheti 0/0 Spoleto 0/1


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!